Gli Apple store sbarcano in Europa

In un’intervista il vicepresident Emea annuncia l’arrivo dei negozi di proprietà

10 febbraio 2003 Dopo l'apertura degli Apple store negli Stati Uniti ora si riaffaccia anche in Europa l'ipotesi che la Mela giochi la carta dei negozi a marchio proprio. Lo ha dichiarato Pascal Cagni, vicepresidente e general manager Emea, in un'intervista al Sunday Business. Cagni ha parlato di un'ipotesi che potrebbe concretizzarsi entro un periodo di tempo abbastanza largo indicato fra 6 e 18 mesi. Cagni ha indicato in Francia e Gran Bretagna (Parigi e Londra in particolare) i primi paesi nei quali la società di Steve Jobs avrebbe intenzione di aprire gli Apple store. Con questa iniziativa la società della Mela potrebbe cercare di cavalcare l'onda positiva delle vendite di iPod che nel Vecchio continente ha guadagnato il 40% di quota di mercato. Per quanto riguarda l'Italia qualche mese fa il vertice di Apple aveva escluso l'apertura di negozi di proprietà. Non a caso la società si è dedicata all'apertura di corner all'interno di punti vendita della grande distribuzione che hanno dato eccellenti risultati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here