Gestione documentale, Ricoh compra DocuWare

Ricoh rafforza la propria offerta per il digital workplace acquisendo DocuWare, azienda di servizi per la gestione dei documenti e delle informazioni aziendali.

Con sedi principali in Germania e negli Stati Uniti, DocuWare fornisce infatti soluzioni per il document e workflow management, e lo fa in modalità cloud e on premise.

La società ha oltre 12.000 clienti in 90 paesi e una rete di 600 partner.

L’acquisizione di DocuWare dovrebbe perfezionarsi nel corso dell’estate, appena ottenuta l’autorizzazione delle autorità garanti della concorrenza di Germania ed Austria e una volta completate le procedure previste. DocuWare opererà come sussidiaria di Ricoh e Michael Berger e Max Ertl manterranno la loro carica di Presidenti.

La partnership tra le due società è di lunga data: da tempo Ricoh propone i software della casa tedesca ai propri clienti.

David Mills, Corporate Senior Vice President di Ricoh spiega in una nota che “DocuWare consente alle aziende di ridurre i costi per la gestione dei processi e le tempistiche per il loro svolgimento. Inoltre, elimina gli errori dovuti ad interventi manuali e, aspetto ancora più importante, ottimizza l’efficienza aziendale. Ricoh aiuta le aziende a realizzare ambienti di lavoro digitali. Ciò significa collegare persone e informazioni in modo più rapido ed efficiente, migliorando la comunicazione e la creatività. Mediante Ricoh Smart Integration, DocuWare si interfaccia con la nostra gamma di multifunzione intelligenti, offrendo alle aziende un modo semplice e sicuro per dematerializzare i documenti e integrarli in flussi di lavoro digitali. Ricoh è consapevole del valore del network di DocuWare nel fornire soluzioni per la gestione di documenti e workflow e vuole rafforzare questo importante canale di accesso al mercato”.

Michael Berger e Max Ertl confermano che la società di document e workflow management ha un piano di crescita ben definito per il coinvolgimento dei partner attuali e futuri nella proposta della tecnologia al mercato.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome