Ges rinnova la “piazza” con Trading Grid

Lo spinoff di General Electric ha rinnovato ampiamente il proprio network di scambi B2B, puntando sulle capacità collaborative tra aziende e partner.

29 settembre 2004

Global Exchange Services (Ges), spinoff di General Electric, ha aggiornato la propria piattaforma di interscambi business-to-business grazie alle funzionalità ereditate con l'acquisizione di Haht Commerce, produttore soluzioni per la sincronizzazione dei dati, portata a termine in gennaio.


Anzi, secondo quanto comunicato dalla società, la piattaforma marketplace, che vanta un transato annuale di circa 1 miliardo di dollari per un totale di 30mila aziende clienti e 100mila trading partner, sarebbe stata completamente revisionata. Alla nuova piazza virtuale è stato dato anche un nuovo nome: Trading Grid.


Tra le nuove funzionalità spiccano i tool per il messaging, la centralizzazione dello storage dei dati e la fornitura di servizi di hosting per applicazioni business. A ciò si aggiunge la capacità del network di interfacciarsi con i sistemi Rfid implementati presso i clienti.


È evidente che molte di queste funzionalità puntano sulle capacità collaborative del markatplace, cioè proprio su quelle caratteristiche che dovrebbero concorrere a determinarne il vero valore aggiunto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here