Commerce One verso la bancarotta

La società californiata nata cavalcando l’onda della net economy ha quasi finito i soldi e ha lasciato a casa la maggior parte del proprio staff.

L'avventura di Commerce One potrebbe essere giunta al termine. Dopo qualche anno di sopravvivenza molto faticosa, la società californiana fornitrice di piattaforme online per transazioni business to business ha infatti comunicato di aver quasi finito i soldi e ha lasciato a casa la maggior parte del proprio staff (56 persone, contro le rimanenti 36).


I recenti tentativi di trovare investitori che iniettassero denaro fresco sono falliti e la vendita del business legato al software per il supplier relationship management non apporterebbe, comunque, una somma sufficiente nelle casse vuote dello specialista.


Nata nel 1995 e quotatasi in borsa nel '99, Commerce One ha avuto una storia finanziaria improntata alle perdite. Nonostante le entrate avessero raggiunto nel 2001 i 400 milioni di dollari, la società non è mai riuscita a trovare il modello di business per entrare nell'area del profitto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here