<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Digitale GauGAN, l’intelligenza artificiale che genera immagini fotorealistiche

GauGAN, l’intelligenza artificiale che genera immagini fotorealistiche

GauGAN è una dimostrazione tecnologica dell’impiego dell’intelligenza artificiale per la generazione di immagini fotorealistiche, creata da Nvidia Research.

Lo strumento permette a chiunque di creare paesaggi mozzafiato usando reti contraddittorie generative.

La demo prende il nome – come è facilmente intuibile – dal pittore post-impressionista francese Paul Gauguin e può essere provata gratuitamente su Nvidia AI Demos.

L’ultima versione della demo tecnologica, GauGAN2, trasforma qualsiasi combinazione di parole e disegni in un’immagine realistica.

Gli utenti possono semplicemente digitare una frase come “lake in front of mountain” e premere un pulsante per generare un paesaggio in tempo reale, grazie all’intelligenza artificiale.

Chi lo preferisce, può anche disegnare utilizzando il pennello smart della demo, per modificare l’immagine suggerita dal testo o per partire da zero.

Cliccando su un filtro o caricando un’immagine personalizzata gli utenti possono poi sperimentare con diverse luci o applicare uno stile di pittura specifico alle loro creazioni.

GauGAN

Dietro l’interfaccia della demo di GauGAN2, ci sono reti contraddittorie generative, o GAN (generative adversarial networks).

Si tratta di un tipo di modello di deep learning che coinvolge una coppia di reti neurali: una generatore e un discriminatore.

Il generatore crea immagini sintetiche. Il discriminatore, addestrato su milioni di immagini di paesaggi reali, dà alla rete generatrice un feedback pixel per pixel su come rendere le immagini sintetiche più realistiche.

Nel corso del tempo – spiega Nvidia –, il modello GAN impara a creare imitazioni convincenti del mondo reale, con le montagne che si riflettono nei laghi generati dall’intelligenza artificiale e, ad esempio, i paesaggi che si adeguano alle indicazioni sulla stagione.

La prima versione di GauGAN ha debuttato al GTC di Nvidia nel 2019 ed è diventata subito molto popolare. È stata usata da milioni di persone online, tra cui insegnanti d’arte nelle scuole, dagli esperti nei musei per mostre interattive e altro.

Anche professionisti della creatività – come ad esempio art director e concept artist di studi cinematografici e società di videogiochi – si sono interessati a GauGAN come strumento per prototipare idee per il loro lavoro.

Per questo Nvidia Studio, piattaforma sviluppata per assistere i creatori di contenuti, è uscito con un’apposita applicazione desktop: Nvidia Canvas.

Nvidia Canvas mette a disposizione dei professionisti la tecnologia che è alla base di GauGAN, in un formato compatibile con gli strumenti esistenti come Adobe Photoshop, e permette agli artisti di usare le GPU Nvidia RTX per un’esperienza più fluida e interattiva.

Leggi tutti i nostri articoli su Nvidia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php