Home Prodotti Software Gamification durante lo smart working, si può fare con una app

Gamification durante lo smart working, si può fare con una app

Se il trend dello smart working manterrà questo andamento di crescita, e sono parecchi i segnali che dicono che possa essere così, la gestione delle risorse umane dovrà porsi la questione del benessere e della formazione del dipendente da remoto e dovrà farlo utilizzando la gamification.

Se cambia la dislocazione fisica del dipendente, non cambiano gli obiettivi delle realtà imprenditoriali: sviluppare le competenze del personale per alimentare il proprio vantaggio competitivo, preparare i collaboratori preparati, coinvolgerli e affezionarli all’azienda.

Tra i principali trend per la gestione delle risorse umane nel 2020 si segnalava già in periodo pre-emergenziale l’utilizzo di strumenti di gamification.

Solitamente utile per l’acquisizione di nuovi talenti, la motivazione e il coinvolgimento dei dipendenti, per fare formazione interna, la gamification lo è ancora di più in un frangente in cui lo smart working potrebbe sfilacciare i legami aziendali, togliendo dal campo la parte dell’interazione fisica.

Il gioco, alla base della gamification, favorisce la creatività, l’interesse e il divertimento coinvolgendo e avvicinando i partecipanti. Lo si può fare in qualsiasi condizione, anche da remoto

Zucchetti, specialista di soluzioni per la gestione delle risorse umane, ha recentemente incluso la piattaforma di learning e gamification Skillato.

Si tratta un prodotto mobile-first e user friendly, grazie al quale i dipendenti possono sperimentare il significato dell’employee engagement. È utlizzato, fra gli altri, da Agos, Autogrill, Ducati, Dainese, Subito, Sergio Rossi.

Skillato, riporta il sito della società, non è solo un Learning Management System, ma una soluzione completa per coinvolgere tutti i collaboratori (dipendenti, agenti, venditori), aumentare le loro competenze, aggiornarli sull’impresa, premiarli per i miglioramenti delle loro performance.

Skillato consente alle aziende di utilizzare le tecniche della gamificaton sia per fare formazione, sia per stimolare partecipazione e comportamenti attivi tra i dipendenti.

Per la logica di chi ha creato Skillato (Alittleb.it, azienda entrata a far parte del Gruppo Zucchetti) impostando una metodologia gamification non si tratta solamente di assegnare punteggi sulla base di obiettivi da perseguire o livelli da raggiungere, ma soprattutto di creare un punto di contatto reale ed effettivo tra dipendente e azienda che sappia creare un ingaggio forte ma anche uno sviluppo continuo delle proprie abilità in linea con gli obiettivi personali e aziendali.

La tecnologia e le competenze di Alittleb.it verranno applicate trasversalmente su tutti i sistemi di gestione risorse umane di Zucchetti per aumentarne ulteriormente il livello di innovazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php