Fujitsu Siemens rilascia il primo Primergy Bx300 Blade Server

Anche la joint venture Siemens-Fujitsu ha presentato la porpria offera nel sgmento dei server ultradensi.

Fujitsu Siemens Computers e Fujitsu hanno arricchito la propria gamma di server Intel-based Primergy con il Blade Server modello Bx300, un'unità server completa dotata di uno o due processori, memoria principale, hard disk e interfacce Lan integrata in una compatta scheda plug-in. I Blade Server vengono installati all'interno della Blade Unit BX300, la quale ha spazio per un massimo di 20 schede blade.
In un rack da 19" con 40 unità può ospitare fino a 260 server per un totale di 520 processori. L'architettura innovativa del Primergy Bx300 è stata ottimizzata per
risolvere i problemi delle grandi server farm riducendo gli ingombri, i consumi di corrente, e semplificando le procedure di manutenzione. A differenza dei server installati in rete, ciascuno dei quali richiede una
propria infrastruttura, il sistema blade mette a disposizione un'infrastruttura per un massimo di 20 nodi.
Malgrado le dimensioni compatte, ciascuna scheda blade contiene uno o due processori, due banchi di memoria principale, fino a due hard disk su un controller Raid-1 integrato, e due interfacce Gigabit Ethernet. Ogni rack apporta dunque un risparmio di spazio pari a sette
volte l'altezza richiesta dai server tradizionali e un risparmio di energia pari a cinque volte i consumi dei server tradizionali, a parità di prestazioni. Grazie alla connessione Lan interna e all'alimentazione condivisa, i cablaggi dell'unità Primergy Bx300 sono ridotti a un terzo,
facilitando le operazioni di manutenzione.
Insieme con i suoi partner, Fujitsu Siemens Computers propone una soluzione blade server completa. Le funzionalità di bilanciamento del carico e di gestione del traffico sono basate sulla soluzione Big-Ip di F5 Networks. La società ha stretto accordi di partnership per i sistemi operativi e il software di Web serving con Microsoft (Windows 2000, Iis) e
Red Hat (Linux, Apache). Per l'implementazione di terminal server farm viene utilizzato Citrix Metaframe Xp. I sottosistemi storage di rete di Network Appliance costituiscono una risorsa ideale per le grandi installazioni di blade server Primergy e, grazie ai suoi livelli di
scalabilità e disponibilità, il nuovo concetto PowerStruXure di Apc garantisce un supporto speciale agli alimentatori dei server.
Il sistema Primergy Bx300 sarà disponibile a partire dalla metà del 2002. Una configurazione completa composta da uno chassis, 20 schede blade a una Cpu, due schede switch blade ridondanti e due schede management blade ridondanti sarà commercializzata a un prezzo indicativo di 30mila euro Iva
esclusa.
Tra le caratteristiche tecniche, processore Intel Pentium
III M, due slot Dimm per un massimo di 2 Gb di memoria protetta SdRam Ecc, due hard disk Ide da 2,5" e 20 o 40 Gb in configurazione Raid-0 o Raid-1, due canali Gigabit Ethernet e software per installazione, monitoraggio e amministrazione in remoto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here