Home Big Data Formula Uno, come Mercedes gestisce i dati in cloud

Formula Uno, come Mercedes gestisce i dati in cloud

Big data, etichetta quanto mai usata che identifica le grandi quantità di dati che ogni azienda produce nel corso della sua attività quotidiana.

In un mondo che va sempre più veloce, poter sfruttare in modo efficace questi dati per rispondere tempestivamente alle richieste del mercato, se non addirittura prevenirle, può risultare decisivo.

Quando si parla di motori, poi, la velocità dei dati conta, almeno come l’affidabilità. La sicurezza di poter avere sempre a disposizione i propri dati, e la velocità con cui da essi si possono estrarre informazioni utili alle proprie attività.

Sono queste le premesse che hanno spinto il team Mercedes-AMG Petronas F1 del campione del mondo Lewis Hamilton e di Valtteri Bottas, a scegliere Rubrik per la gestione dei propri dati nel cloud.

La soluzione di backup che il team aveva in casa si era rivelata col tempo lenta, macchinosa e soprattutto poco affidabile – il 50% dei backup non andava a buon fine. Il problema non era di facile risoluzione: nel corso delle sue attività di gara, il team genera continuamente enormi quantità di dati, che richiedono protezione, backup e disponibilità 24/7.

Dal canto suo Mercedes è un’azienda da sempre data-driven, all’avanguardia nell’adozione di nuove tecnologie che possono far crescere il proprio business. L’innovazione in azienda è costante, tanto più nel team che la rappresenta in Formula 1. Soprattutto, è fondamentale la fiducia di avere sempre a disposizione le informazioni critiche per questa innovazione, e di poterle sempre recuperare nel caso in cui qualcosa vada storto.

La soluzione di data management che il team aveva in casa non rispondeva appieno a queste esigenze: composta da differenti sistemi proprietari operanti tra loro, era costosa, richiedeva una gestione costante e impegnativa in termini di tempo, e soprattutto non era sufficientemente affidabile: 1 backup su 2 non veniva effettuato correttamente. In più la telemetria e l’adozione di nuovi formati di dati, come il video 4K, incrementava in modo esponenziale la quantità di dati da gestire, proteggere e rendere disponibili. Una gran parte dei backup veniva ancora effettuata via nastro.

Mercedes era alla ricerca di una soluzione che potesse garantire protezione a tutti i loro dati, che portasse semplicità e che rimuovesse le tecnologie e i supporti proprietari. Il tutto creando una piattaforma tecnologica comune, che permettesse di gestire una crescita futura e l’uso di tecnologie cloud, riducendo il tempo necessario per le operazioni IT e consentendo un rapido ripristino di dati e sistemi.

La scelta di Rubrik ha portato a integrazione via API, multi-tenancy, cloud e capacità di interoperare con altri player sono alcuni degli elementi che il team Mercedes ha considerato prima di procedere alla scelta.

L’integrazione via API è un elemento importante da considerare. Mercedes ha testato l’utilizzo delle API RESTful di Rubrik per integrare la protezione con i cluster di macchine, operando con uno specifico lab di integrazione per l’Engineering Software Group, ad esempio.

Prima di ogni gara, Mercedes crea un nuovo batch di codice software presso un lab di sviluppo e lo invia direttamente al circuito. In precedenza, l’Engineering Software Group faceva uso di snapshot di macchine virtuali per fissare l’ambiente in modo da avere un punto di ripristino.

Per il futuro, l’intenzione è di creare un pacchetto di orchestrazione dei lab, che comunicherà direttamente con Rubrik attraverso le API RESTful di Rubrik.

Questo significa che il team IT di Mercedes non dovrà più formare l’Engineering Software Group all’utilizzo di Rubrik, ma sarà sufficiente fornire agli specialisti un set di comandi con cui interagire con Rubrik nel backend.

In questo modo, Rubrik può arricchire direttamente il suo workflow, senza che sia necessario contattare il team IT per effettuare un backup.

L’integrazione nel workflow quotidiano permette al team IT di risparmiare tempo e all’Engineering Software Group di dedicarsi a progetti più strettamente legati alla gara.

Grazie alla multi-tenancy, Mercedes può portare con grande semplicità Rubrik ai diversi dipartimenti. Il team IT di Mercedes può consentire l’accesso al tool anche a utenti non-IT, con la massima fiducia che questi non possano scombinare l’ambiente di riferimento.

Attualmente, sono diversi gli utenti chiave del Technology Project Group che lavorano a un grande progetto dedicato all’aggiornamento di una nuova piattaforma CAD.

Esiste un set di macchine di test a cui questi hanno accesso, che sono sotto Rubrik. Gli utenti del Technology Project Group possono ora accedere alla piattaforma Rubrik direttamente, senza dover passare dal team IT, vedere le proprie macchine, evolverle e portarle indietro nel tempo, proteggerle ed effettuare snapshot, oltre ad adottare protezioni on-demand prima di ogni modifica che intendono apportare al codice nei loro ambienti di laboratorio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php