Formazione e certificazione per Linux in casa Novell

Dopo l’acquisizione di Ximian la società si sta preperando e sta preparando la propria rete commerciale a garantire pieno supporto ai propri clienti per tutte le tematiche legate all’open source

15 settembre 2003 Con l'obiettivo di
rappresentare per i propri clienti il "classico" centro unico di risorse e
consulenza anche per quanto concerne l'area Linux,
Novell
ha dato il via a un imponente programma di training attraverso
il quale punta a formare oltre 1.000 tecnici di supporto,
grazie anche alla collaborazione con aziende quali SuSe (con la
quale è già stato siglato un accordo) e Red Hat.


In questo momento, Novell sta procedendo a un training
intensivo della forza vendita, dei consulenti e dei tecnici, ma presto dovrebbe
dare il via a una nuova fase di certificazione dei propri
partner

.
Stando alle dichiarazioni della
società, i nuovi programmi di formazione e certificazione coinvolgeranno
l'intero ecosistema di Novell, incluse distribuzione e supporto
mondiali

.
Entro un anno, sostiene sempre la
società, l'intera organizzazione sarà in grado di offrire pieno supporto
nell'area open source, colmando una lacuna considerata critica da società di
analisi quali ad esempio Forrester.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome