Formattazione player MP3

Come bisogna formattare un pen-drive (nello specifico un lettore MP3 a memoria flash) prima dell’utilizzo? Quanto può incidere sull’archiviazione di dati con file system FAT, FAT16 e FAT32? Quali possono essere i problemi che si poss …

Come bisogna formattare un pen-drive (nello specifico un lettore MP3 a memoria
flash) prima dell’utilizzo? Quanto può incidere sull’archiviazione
di dati con file system FAT, FAT16 e FAT32? Quali possono essere i problemi che
si possono riscontrare?

Ai file system elencati va aggiunto NTFS, utilizzato da Windows XP, 2000 ed
NT, mentre va tolto FAT, che di per sé non specifica nulla ed oggi è
talvolta usato come sinonimo di FAT16 anche se in passato, ai tempi dell’MS-DOS,
esistevano anche FAT8 e FAT12.

Vediamo brevemente come si relazionano le FAT attualmente utilizzabili (FAT16,
FAT32 ed NTFS) con i dispositivi portatili. L’uso di file system NTFS
nei lettori portatili è necessario solo per alcuni player multimediali
con funzioni di riproduzione video e dischi da 40 GB in su. Questo perché
sono in grado di riprodurre intere immagini di film su DVD sotto forma di file
ISO, le cui dimensioni possono variare tra 3 ed 8 GB, ed il file system NTFS
è l’unico in grado di memorizzare singoli file con dimensioni superiori
a 4 GB.

Per i player MP3 privi di funzioni video, sia dotati di disco rigido che a
maggior ragione di memoria flash, è invece consigliabile utilizzare i
file system FAT16 o FAT32, per diversi motivi.

Il primo è che non hanno bisogno o non hanno la capienza per memorizzare
singoli file superiori a 4 GB, dunque sarebbe inutile formattarli in NTFS. Il
secondo è che FAT32 e FAT16 sono più veloci di NTFS nella gestione
di volumi piccoli. Il terzo è che FAT16 e FAT32 sono compatibili anche
con Windows 98/Me, mentre NTFS non lo è e dunque non potremmo trasferire
brani musicali su un player formattato in NTFS collegandolo ad un computer (in
ufficio, di un amico) che usa Windows 98/Me.

Ci sono poi alcuni lettori che funzionano solo se formattati in FAT16, mentre
se li formattiamo in FAT32 o NTFS si bloccano o non riproducono i brani. Ciò
accade perché il firmware che contiene le funzioni di gestione di alcuni
player MP3 supporta solo FAT16. Ci sono invece lettori, come i Creative MuVo,
che possono essere formattati anche in FAT32.

In ogni caso, il file system usato ha poca importanza per le prestazioni musicali
dei lettori, soprattutto se a memoria flash, per cui conviene, nel caso di formattazione,
utilizzare sempre lo stesso file system con cui il player era stato formattato
dal produttore, senza fare “esperimenti”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here