<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Mercato Fiven punta sull'alta formazione e acquisisce la maggioranza di Skill Factory

Fiven punta sull’alta formazione e acquisisce la maggioranza di Skill Factory

Fiven, Innovation Company e punto di riferimento nazionale nell’offerta di soluzioni di intelligenza artificiale e servizi di consulenza, software testing e quality assurance per la Digital Transformation aziendale, ha acquisito la maggioranza di Skill Factory, società partenopea operante nell’alta formazione informatica.

Nata nel 2011 e guidata dal CEO e Fondatore Gino Visciano, Skill Factory favorisce l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro con la creazione dei profili tecnici più richiesti dalle aziende IT attraverso l’erogazione di corsi professionalizzanti e altamente qualificati per neodiplomati, neolaureati e la riqualificazione delle risorse umane di imprese di medie e grandi dimensioni.

Attualmente, i percorsi di formazione e accompagnamento al lavoro di Skill Factory permettono di inserire 200 giovani nel mondo professionale, contribuendo a colmare il grande divario fra domanda e offerta che contraddistingue il settore IT in Italia. L’acquisizione di Skill Factory permetterà a Fiven di rafforzare la propria offerta di servizi di formazione che comprende l’Academy aziendale lanciata dalla stessa Fiven a settembre 2022. L’obiettivo è quello di raddoppiare il numero delle persone formate da Skill Factory raggiungendo così 400 nuovi professionisti all’anno tra Java Full Stack Developers, Devops, Quality Assurance Tester e SAP SuccessFactors Integration Consultant.

L’operazione rispecchia l’interesse di Fiven verso i percorsi di formazione, sia per l’azienda che per il singolo individuo, sempre più strategici per rimanere attivi e competitivi con l’evoluzione del mercato del lavoro e la volontà di investire in nuovi strumenti capaci di superare i limiti della formazione tradizionale. In quest’ottica, Fiven ha l’obiettivo di rendere Skill Factory una Virtual University Enterprise in grado di professionalizzare e certificare secondo metodologie riconosciute a livello internazionale anche professionisti più adulti.

L’acquisizione si inserisce coerentemente con il piano industriale di Fiven, che prevede il raggiungimento di un fatturato di 30 milioni di euro nel 2022 e di 50 milioni di euro nel 2025. Rispecchia inoltre la visione del management di Fiven, tesa da un lato a favorire lo sviluppo di una nuova generazione di professionisti digitali, per rispondere alle esigenze di un mercato in forte crescita, e dall’altro ad estendere il perimetro dell’offerta di servizi con percorsi di upskilling e reskilling per il proprio portfolio di partner e clienti.

“L’acquisizione di Skill Factory per noi è strategica– commenta Valerio D’Angelo, CEO di Fivenperché aggiunge un importante tassello al nostro percorso di sviluppo e ci permette di accelerare fortemente la nostra crescita grazie alla formazione ad alta qualifica professionale. Conosciamo la preparazione e la qualità del pool di docenti e tecnici di Skill Factory e siamo convinti che nessun’altra azienda italiana riesca a personalizzare i corsi, sia per hard che per soft skill, in modo così efficace sulle esigenze del mercato del lavoro in ambito IT. Come Fiven pensiamo sia fondamentale che il mondo imprenditoriale supporti la formazione tecnica delle nuove generazioni, creando una sinergia con le reali esigenze del mercato del lavoro e contribuendo a colmare l’importante gap di competenze dei nostri studenti”.

Valerio D'Angelo
Valerio D’Angelo

“Aver cambiato il modo di fare formazione puntando sul modello Skill Factory, che mette i giovani al centro del processo di crescita professionale, permettendo loro di acquisire tutte le competenze che servono per diventare dei veri professionisti nel mondo dell’Information Technology, ci ha permesso di creare oltre 3.000 posti di lavoro negli ultimi 10 anni e di far sì che l’80% dei giovani che hanno partecipato ai nostri percorsi formativi sia stato assunto da aziende IT, soprattutto in Campania – commenta Gino Visciano CEO e Fondatore di Skill FactoryLa scelta di entrare a far parte di Fiven, leader in Digital Innovation, AI, HCM e Quality Assurance, è strategica per noi perché rappresenta una grande opportunità per ridurre ulteriormente il gap esistente tra formazione e lavoro e incentivare l’inserimento giovanile nel mondo professionale, potendo contare su un gruppo in costante crescita e dalla forte presenza sul mercato italiano e internazionale”.

Attualmente Fiven conta su una struttura di oltre 400 professionisti in 8 sedi nel mondo, di cui 5 in Italia, e punta a 30 milioni di fatturato per il 2022 divise tra sei macrocategorie di servizi digitali: Fiven Flow, Fiven Value, Fiven Touch, Fiven Bit, Fiven Genius e Fiven Bravo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php