Fedora 11 a inizio giugno

Il lancio posticipato al 2 Giugno a causa di alcuni bug “dell’ultim’ora” che il team di sviluppo non ha ancora avuto modo di sistemare.

Jesse Keating (Red Hat), ha annunciato che la versione finale di Fedora 11, conosciuta anche con il nome in codice di "Leonidas", arriverà all'incirca con una settimana di ritardo. La data di lancio è stata posticipata al 2 Giugno prossimo a causa di alcuni bug "dell'ultim'ora" che il team di sviluppo non ha ancora avuto modo di sistemare.

La nuova versione della distribuzione Linux sponsorizzata, ma non direttamente supportata, da Red Hat dovrebbe quindi entrare nella fase "Release Candidate" (RC) nel giro di qualche giorno. Solo così la data di rilascio potrebbe essere rispettata.

Fedora 11 dovrebbe includere i "desktop environment" KDE 4.2, GNOME 2.26, Xfce 4.6. Secondo i piani attuali, inoltre, Fedora 11 dovrebbe utilizzare Ext4 come file system predefinito. La distribuzione punterà molto anche sulla velocità di avvio, tendenza che la accomuna, ad esempio, con la più recente versione di Ubuntu. L'undicesima di Fedora si prefigge di arrivare a mostrare il desktop in 20 secondi dall'accensione del personal computer.

Una recensione dedicata alla versione attualmente scaricabile dal sito di Fedora è consultabile facendo riferimento a questa pagina.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here