Fastweb – Telecom: la preoccupazione di Bersani

Il ministro dello sviluppo economico si dice preoccupato che l’intero comparto Tlc nazionale finisca in mani straniere.

Preoccupato. Così - secondo quanto pubblicato in queste ore sull'edizione
online del quotidiano La Repubblica - si
definisce il ministro dello sviluppo economico Pierluigi Bersani.


Il possibile
passaggio di Fastweb in mani svizzere e la prospettata cessione della quota di
controllo detenuta da Pirelli in Telecom Italia fanno temere “che l'intero
settore delle telecomunicazioni in Italia finisca in mani straniere
” e
fanno presagire "una svendita " preoccupante.


Una riflessione il ministro la dedica agli industriali
italiani, che sembrano non saper cogliere le “opportunità fornite dai
processi di liberalizzazione e dagli sviluppi tecnologici in un campo
” come quello delle
telecomunicazioni.


Un'altra la dedica
anche ai possibili investitori stranieri con un auspicio: "mentre gli diamo
il benvenuto gli diciamo anche che nel competere ci piacerebbe che si
applicassero le migliori esperienze europee e non qualche cosa di stantio che
abbiamo anche in casa nostra
".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome