Home 5G Fastweb lancia in Italia il 5G FWA mmWave con motori Qualcomm

Fastweb lancia in Italia il 5G FWA mmWave con motori Qualcomm

Con la tecnologia 5G Fixed Wireless Access (FWA) combinata con le prestazioni, la capacità e l’efficienza a livello di costi del 5G millimeter wave (mmWave) Fastweb punta a dare connessioni a banda ultralarga al 45% della popolazione italiana, 12 milioni di abitazioni, con velocità fino a 1 Gbps entro il 2024.

In pratica le abitazioni saranno collegate tramite un dispositivo Customer Premise Equipment (CPE) 5G collocato sul tetto o sul balcone di casa e connesso in modalità wireless a una torre di telefonia mobile, fornendo un servizio domestico a banda larga ultraveloce.

Dopo due anni di lavoro con Qualcomm Technologies per eseguire i test di rete, infatti, Fastweb è ora pronta per il lancio commerciale del suo servizio 5G FWA su mmWave in 50 città italiane, con l’obiettivo di arrivare a 500 nel 2021.

Per dare agli utenti le prestazioni e capacità del 5G mmWave Fastweb monta sui suoi dispositivi CPE 5G mmWave FWA il sistema Modem-RF Snapdragon X55.

Fastweb dichiara di essere tra i primi operatori in Europa a lanciare connessioni commerciali 5G Fixed Wireless Access utilizzando una rete 5G mmWave.

Il Chief Technology Officer di Fastweb, Andrea Lasagna, sottolinea in una nota che “Con il lancio della nostra offerta Ultra FWA portiamo la connettività fino a 1 Giga anche in quelle aree che fino ad ora non erano coperte da connessioni a banda ultralarga“.

E riguardo il 5G mmWave Enrico Salvatori, Senior Vice President & President, Europe/MEA, QUALCOMM Europe, dice che “questo nuovo standard di connettività consentirà eccezionali nuove esperienze utente, che arricchiranno in modo fondamentale il nostro modo di vivere“.

Qualcomm 5G FWA

FWA, come funziona

La tecnologia FWA, spiega Fastweb, nasce come evoluzione di una connessione di rete Wireless LAN tra diversi edifici, poi si è sviluppata fino a diventare un degno sostituto della connessione fissa a Internet.

Il FWA, è una connessione a banda larga (20 Mb) o ultralarga (oltre i 30 Mb e fino a 100 MB) in cui i dati non viaggiano su cavo telefonico o su fibra ma attraverso onde radio, analogamente alle connessioni cellulari.

Qui i dati viaggiano attraverso le onde elettromagnetiche e vengono trasportati da ponti radio e ripetitori, alimentati dalla normale rete elettrica, fino alla prima centrale dotata di fibra fisica e connessa alla dorsale Internet.

Dalla centrale in poi i dati viaggiano su fibra ottica mentre dalla centrale a casa dell’abbonato viaggiano su onde radio.

L’utente che ha una connessione FWA accede a Internet tramite un router che si aggancia al segnale via radio e poi lo distribuisce in casa tramite la normale rete Wi-Fi o ia connessione diretta con cavo Ethernet.

Una volta installato il router FWA per l’utente non cambia nulla rispetto a una tradizionale connessione fissa e può utilizzare la rete con buone prestazion.

Alcuni smartphone di ultima generazione sono compatibili con lo standard FWA e possono accedere a Internet alla massima velocità collegandosi direttamente al segnale radio, senza passare dal router domestico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php