Fastweb e Ericsson portano il 5G a Genova

Comune di Genova, Fastweb e Ericsson hanno siglato il Protocollo d’Intesa per avviare la sperimentazione basata su tecnologie 5G e Wi Fi per lo sviluppo di servizi di ultima generazione e la trasformazione digitale del capoluogo Ligure.

Tra le aree candidate per la sperimentazione ci sono il Porto Antico che, grazie alla piattaforma 5G che verrà sviluppata nei prossimi mesi e alla rete Wi Fi già presente, diventerà un hub tecnologico.

Nel Porto Antico si creerà un ecosistema digitale in cui cittadini, turisti e imprese potranno beneficiare di servizi avanzati in ambito Internet of Things, sicurezza accessi, tutela dell’area, efficienza energetica, gestione intelligente dei parcheggi, realtà aumentata e virtuale per applicazioni per il turismo.

Tutta Genova ambisce a diventare un polo tecnologico in grado di attrarre investimenti sul territorio e di coinvolgere un ecosistema di soggetti, come le municipalizzate, le industrie, gli sviluppatori e i centri di competenza, per ampliare i servizi innovativi in chiave digitale rivolti alla comunità contribuendo significativamente allo sviluppo dell’intero ecosistema locale.

Lo conferma il sindaco di Genova, Marco Bucci: «Il 5G è il futuro e vogliamo che Genova sia protagonista. L’avvio di questa sperimentazione in città è un chiaro segnale per una realtà che vuole riaprirsi al mondo delle imprese, che vuole dare importanza all’hi tech».

Fastweb ed Ericsson realizzeranno le infrastrutture di rete necessarie per lo sviluppo dei nuovi servizi digitali abilitati dal 5G, in sinergia con la piattaforma Wi Fi già diffusa e attiva in città.

La realizzazione del progetto avverrà dunque in collaborazione con il Comune di Genova che metterà a disposizione i propri beni immobili e le infrastrutture civili pre-esistenti per l’installazione degli apparati e delle antenne necessarie per lo sviluppo del progetto.

Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb ha ricordato che Genova «è una delle nostre sette città storiche in cui abbiamo portato, agli inizi degli anni duemila, collegamenti ultraveloci tramite la nostra rete in fibra ottica e dove oggi offriamo un servizio Wi Fi altamente performante e capillare. La presenza di infrastrutture digitali moderne rende Genova l’ecosistema ideale per un ulteriore sviluppo tecnologico grazie al 5G».

Per Federico Rigoni, Amministratore Delegato di Ericsson «L’Italia si sta affermando come uno dei Paesi leader, in Europa e nel mondo, nelle sperimentazioni del 5G. A Genova siamo presenti con un importante centro di ricerca e sviluppo. Metteremo a sistema le nostre migliori risorse e tecnologie per realizzare un’infrastruttura che permetterà di sperimentare servizi innovativi e avanzati nel capoluogo ligure».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome