Home Prodotti Software Facebook, più privacy, incontri e realtà virtuale

Facebook, più privacy, incontri e realtà virtuale

Un servizio di incontri, strumenti per gestire meglio la privacy e realtà virtuale alla portata di tutti sono le novità che Mark Zuckerberg ha riservato per F8, l’annuale manifestazione con cui Facebook aggiorna la propria comunità, presso la propria sede californiana.

Anche se ad aver attratto le prime attenzioni, per comprensibili motivi, è stato il sito di gestione di incontri, una sorta di Tinder in veste Facebook, cominciamo con la novità più concreta in fatto di gestione della pricacy, che si chiama Clear History e che si è meritata il post di Zuckerberg, ancora scottato dal caso Cambridge Analytica prima dell’inizio di F8:

Come ha spiegato Zuckerberg, con Clear History l’utente di Facebook sarà in grado di vedere le informazioni riguardo alle app e ai siti web con cui ha interagito attraverso il proprio account e di cancellarle.

Inoltre potrà scegliere di disabilitare la collezione deii dati attraverso il vostro profilo.

Non sarà, però, una decisione del tutto indolore. Per essere chiari, ga detto Zuckerberg, è come quando così si decide di cancellare i cookie dal browser: l’esperienza online peggiora.

Molto più di Tinder

Per Zuckerberg Facebook dovrà concretizzare l’obiettivo di unire le persone, in comunità,come specificato lo scorso anno, ma anche in coppie.

Molte persone (200 milioni di persone, ndr) si dichiarano single sulla nostra piattaforma, così abbiamo deciso di pensare a loro“.

Ecco allora che Facebook ha pensato a realizzare un nuovo servizio, ma per le “relazioni serie, e non per le avventure di una notte, come ha spiegato Zuckerberg.

Il servizio, che sarà rilasciato nei prossimi mesi, sarà separatodal social e avrà una chat a parte.

Nel rispetto della privacy, gli utenti potranno creare un profilo ad hoc per usufruirne, che sarà visibile solamente a chi sceglie di utilizzarlo. Una sorta di Facebook parallelo, insomma.

Intelligenza artificiale e realtà virtuale

Miglioramenti attesi anche per Instagram, a partire dall’arrivo delle video chat per proseguire con una funzione di ricerca di contenuti basata su intelligenza artificiale che entra in sintonia con i propri interessi. Un filtro, poi, agirà per celare ile minacce e i commenti contenenti attacchi all’aspetto fisico o al carattere di una persona.

Annuciato Oculus Go, il visore con processore Snapdragon che pesa meno di mezzo chilogrammo e ha una batteria che garantisce un’autonomia di tre ore, con cui Facebook punta a rendere la realtà virtuale a portata di tutti e che funziona in modo indipendente da pc o dispositivo mobile.

Dentro Oculus Go sono installate numerose applicazioni e giochi e altrettante applicazioni, con cui è possibile interagire mediante un controller incluso nella confezione.

Oculus Go sarà uno strumento di interazione con la televisione, prossimamente verrà rilasciata un’app, Oculus TV, che vede come partner Netflix, Espn e Showtime.

Sarà disponibile in due versioni: una da 32 GB di memoria a 219 euro e una da 64 GB a 269 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php