Extreme cresce, specie in Emea

Il vendor di networking torna in nero nel secondo trimestre e mette radici in Ue.

Il fatturato netto del secondo trimestre di Extreme Networks è aumentato del 20%, raggiungendo la quota di 100,3 milioni di dollari rispetto agli 83,4 milioni registrati nello stesso periodo dell’anno precedente e con un aumento del 5% rispetto ai 95,1 milioni di dollari della prima frazione dell’anno fiscale in corso.


L'utile di trimestre è stato di quasi 10 milioni di dollari (9,95 per l'esattezza). Un risultato positivo, dato che va confrontato con la perdita netta di 5,6 milioni di dollari registrata da Extreme nella corrispondente frazione dello scorso anno.


Da rilevare, poi, che il fatturato nella regione comprendente l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa ha superato del 21% il risultato raggiunto nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2004.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here