Home Apps Esselunga adotta ufirst, la app che fa la coda per la spesa

Esselunga adotta ufirst, la app che fa la coda per la spesa

Esselunga ha adottato ufirst, piattaforma disponibile tramite app per la gestione più intelligente, semplice e sicura degli accessi ai propri negozi.

Una scelta che va nella direzione di garantire la sicurezza degli utenti in ottica di distanziamento sociale.

Una scelta importante quella di digitalizzare gli accessi, fatta “per tutelare la salute delle persone attraverso il rispetto delle distanze di sicurezza” conferma il Chief Marketing & Customer Officer di Esselunga, Roberto Selva, e “in un momento in cui la corsa alla spesa è frenetica, fa mettere la tutela della salute e di quella dei propri dipendenti e clienti al primo posto” ha sottolineato Matteo Lentini, Managing Director di ufirst.

La catena ha già avviato la fase di test di ufirst in alcuni punti vendita in Lombardia, Veneto, Toscana e Piemonte e prevede un piano di espansione nelle città dov’è presente.

I clienti di Esselunga hanno la possibilità di mettersi in fila stando a casa con diverse modalità.

Le 800.000 persone che hanno già scaricato l’applicazione ufirst per smartphone grazie al sistema di geolocalizzazione possono visualizzare direttamente dal telefono lo store di Esselunga più vicino, prendere virtualmente dall’app il numero per l’accesso e monitorare l’avanzamento della fila da remoto, ricevendo notifiche in prossimità del proprio turno e recandosi sul posto solo da quel momento.

Chi non ha ancora scaricato ufirst e si trova in prossimità di uno dei negozi Esselunga dove la app è attiva, può riservare il proprio posto comunicando al personale il numero di cellulare.

Il sistema ufirst invierà un SMS con lo stato di avanzamento della propria posizione in fila fino al proprio turno.

2 COMMENTI

  1. Lodevole iniziativa , purtroppo non utilizzabile a monza. Vorrei segnalare che prima dell’epidemia ogni settimana effettuavo un ordine in line , per un totale di circa 2000 euro al mese , possibile che hai clienti abituali non sia riservata nessuna prelazione per la spesa in line . Cordiali saluti
    Letizia Angeli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php