Esprinet alla conquista della pole position anche in Spagna

Prosegue senza sosta la campagna acquisti di Esprinet che, dopo l’acquisizione di EdsLan in Italia, ha annunciato di aver sottoscritto un accordo vincolante con Corporación IBV per far suo il 100% del capitale di Vinzeo Technologies S.A.U., che classifica Channel Partner 2016 dà in quarta posizione tra i distributore di Ict in Spagna.

Nata nel 2000 per la fusione tra distributori di accessori e prodotti di telefonia, Vinzeo porta in dote alla società quotata in Borsa Italiana un listino di oltre 20mila prodotti gestiti attraverso il magazzino in Daganzo de Arriba, nella comunità autonoma di Madrid.

Dai prodotti per datacenter agli accessori di telefonia

Subordinata all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni anti-trust, l’operazione starebbe particolarmente a cuore di Esprinet, che punta a completare l’acquisizione entro la metà di quest’anno, per posizionarsi al primo posto nel mercato distributivo spagnolo rafforzando il portafoglio prodotti, in ambito telefonia mobile, e acquisendo un nuovo business Ita valore”.
Oltre ai contratti distributivi “a volume” attivi con HP, Samsung, Acer, Asus, Toshiba e Lenovo, Vinzeo annovera, infatti, la commercializzazione del prodotti a marchio Apple e le soluzioni a valore di Hewlett-Packard Enterprise, in cui rientra la distribuzione di prodotti per datacenter.
In tal senso, e al fine di garantire il miglior livello di servizio possibile sia ai clienti, sia ai fornitori, Vinzeo sarà posseduta da Esprinet Iberica, che diventerà la capogruppo delle attività distributive spagnole, ma gestita come un’entità separata dall’attuale management di Vinzeo.
Ad acquisizione conclusa, quest’ultima porterà in dote circa 170 dipendenti provenienti dalla sede operativa di Madrid e dalle sedi periferiche a Barcellona e Bilbao e un preconsuntivo 2015 delle sole di distribuzione all’ingrosso pari a circa 584,4 milioni di euro di fatturato, in crescita del 19% rispetto al 2014, per un EBITDA pari a circa 7,5 milioni di euro.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome