Home Prodotti Hardware Epson Moverio, nuovi smart glass per applicazioni industriali

Epson Moverio, nuovi smart glass per applicazioni industriali

Epson ha presentato i nuovi smart glass industriali Moverio di ultima generazione basati sulla realtà aumentata (AR) e progettati per soddisfare la crescente domanda di applicazioni industriali per il supporto remoto, l’assistenza sulle attività lavorative e la formazione.

La realtà aumentata – ha sottolineato Epson – è una delle tecnologie emergenti in più rapida crescita e, secondo una nuova ricerca condotta da IDC, nel 2024 le aziende europee investiranno 2,9 miliardi di dollari in questo campo.

Le società che operano nel settore manifatturiero, delle risorse e delle costruzioni prevedono una spesa di circa un miliardo di dollari per la realtà aumentata, tecnologia che aiuterà a gestire i costi, a promuovere l’innovazione e a migliorare le prestazioni del business.

Utilizzabili a mani libere, i nuovi smart glass industriali Epson Moverio BT-45C sono perfettamente in grado di soddisfare la crescente domanda di realtà aumentata.

Resistenti e indossabili anche insieme a un elmetto protettivo, questi smart glass Full HD con visione stereoscopica e lenti trasparenti dispongono di una videocamera in posizione centrale con messa a fuoco automatica e audio integrato.

Inoltre, possono essere collegati a dispositivi esterni compatibili sfruttando la connettività USB Type-C.

Il modello BT-45CS ha anche un controller intelligente personalizzabile (disponibile come optional nel modello BT-45C) e compatibile con numerose applicazioni software per l’assistenza remota e la formazione.

Epson Moverio

I Moverio di Epson possono essere utilizzati per mettere in contatto il personale in sede con i tecnici in remoto, assicurando una comunicazione bidirezionale in tempo reale attraverso informazioni e indicazioni visive e vocali, oltre che per risolvere problemi tecnici complessi, fornire assistenza durante la riparazione o la manutenzione e agevolare la formazione on-site.

Il loro uso comporta molteplici vantaggi per le aziende – sottolinea Epson –, tra cui tempi di risposta più brevi, tassi più elevati di risoluzione dei problemi al primo tentativo, maggiore produttività, costi di trasferta ridotti (con conseguenti minori emissioni di CO₂) e un’esperienza di lavoro migliore con aumento della customer satisfaction.

Massimo Pizzocri, Vice President Video Projector Sales & Marketing di Epson Europe, ha commentato: “La tecnologia AR è giunta a maturità e questi nuovi smart glass Epson Moverio sono in grado di soddisfare la crescente domanda. Con la pandemia, negli ultimi due anni abbiamo assistito da parte dei nostri clienti europei a una significativa accelerazione nell’adozione delle applicazioni di realtà aumentata.

La tecnologia Moverio soddisfa i nuovi requisiti posti dalla collaborazione remota, dagli ambienti di lavoro ibridi e dalla necessità di un trasferimento delle conoscenze più efficiente, ponendosi alla base della trasformazione digitale.

Epson inoltre sviluppa smart glass dal 2011: i Moverio di nuova generazione sono progettati per soddisfare la crescente domanda di applicazioni industriali per il supporto remoto, la formazione e l’assistenza passo passo“.

Andrea Minonne, Senior Analyst di IDC, ha dichiarato: “Tra tutte le tecnologie emergenti la realtà aumentata è sicuramente quella che aiuta le aziende a diventare più digitali, supportando nuovi casi e ambiti di utilizzo quali la manutenzione industriale, la visualizzazione dei dati e la formazione.

È una delle tecnologie in più rapida crescita, come dimostrato dall’incremento – registrato quest’anno – del 30% della spesa da parte delle aziende europee. Molte utilizzano la realtà aumentata per la collaborazione e la formazione, in modo da aumentare la resilienza, la dinamicità e l’efficacia del business.

Insieme, i casi di utilizzo per manutenzione e formazione produrranno un giro d’affari di quasi 600 milioni di dollari nel 2024 e rappresenteranno oltre il 20% di tutti gli investimenti in realtà aumentata a livello europeo“.

Leggi tutti i nostri articoli sulla realtà aumentata

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php