Epson a Ict Trade per confrontarsi con i partner

A Ferrara il vendor vuole definire, insieme ai propri dealer, qual è la strada migliore per fare fronte alla crisi del mercato

Epson Italia, azienda che sin dall'inizio è stata uno dei major sponsor di ICT Trade, e l'amministratore delegato, Massimo Pizzocri, ribadisce quanto oggi, in questo particolare momento economico, sia ancora più importante partecipare all'evento di Ferrara.

«Quest'anno abbiamo tutti un vantaggio rispetto a un anno fa quando c'era solo qualche sentore della crisi economica. Oggi siamo perfettamente consapevoli della dimensione della crisi nel mezzo della quale ci troviamo. ICT Trade è un'opportunità per riflettere e confrontarci, vendor e canale, e per decidere in quale direzione muoverci. Credo che le parole che debbano ispirarci siano consapevolezza e pragmatismo, ma soprattutto passione per perseguire progetti concreti».

E proprio nel segno di queste linee guida prosegue Massimo Pizzocri: «Epson ha un'offerta di periferiche diversificata e completa, che si rinnova ogni anno nell'ottica dell'innovazione tecnologica e delle reali esigenze dei clienti utilizzatori; questo ci permette di offrire ad ogni rivenditore un portafoglio di prodotti adeguato e di dar loro la possibilità di avere una proposta specifica e competitiva in ogni area in cui operano».

A questo Epson aggiunge, da sempre, una relazione con il canale che passa attraverso un rapporto continuativo e un programma di canale, Epson BestSeller, capace di rinnovarsi ogni anno in base ai mutamenti delle condizioni di mercato ma anche di assicurare continuità e visione a lungo termine.

Da programmi fortemente focalizzati a supportare il canale con attività di marketing congiunte, oggi Epson propone un'ampia serie di piani, semplici e puntuali, che mirano a garantire una marginalità soddisfacente tramite importanti incentivi finanziari anche in aree verticali come la grafica, il POS, la videoproiezione, il materiale di consumo.

«Per quanto riguarda il mondo della stampa in ufficio è importante cogliere l'esigenza di chiarezza che i clienti delle PMI richiedono - continua Pizzocri -. Sappiamo bene che occorrono soluzioni personalizzate e semplici da gestire. È proprio con questa consapevolezza che abbiamo pensato al programma Click&more che, grazie alla sua flessibilità, permette al rivenditore di avere un rapporto a tutto tondo con il cliente: la vendita di stampanti tramite un contratto con costo-pagina, l'assicurazione della giusta marginalità e la garanzia della massima fidelizzazione per la vendita dei materiali di consumo».

I piani di Epson Italia per i rivenditori in area business sono garantiti da un budget di 10 milioni di Euro e da processi aziendali ormai consolidati da più di 10 anni. Conclude Massimo Pizzocri: «Epson offre agli imprenditori che decidono di lavorare con noi un supporto completo e articolato: il programma di canale per rivenditori Epson BestSeller, incentivi finanziari, supporto marketing, affiancamento su gare, formazione, un team di vendita che lavora ogni giorno a fianco del rivenditore».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here