Engineering cresciuta di oltre il 60%

Il Cda approva il bilancio e non vuole distribuire dividendi.

Il Consiglio di Amministrazione di Engineering Ingegneria Informatica ha approvato il progetto di bilancio consolidato dell'esercizio 2008, che si chiude con ricavi netti a 717,6 milioni di euro, in crescita del 62,1% rispetto all'anno precedente, quando ancora Atos Origin non faceva parte del gruppo romano.

Il Cda ha quindi preso atto che il processo di integrazione dei nuovi asset acquisiti può considerarsi concluso.

Il valore della produzione è aumentato del 61,4%, passando da 457,1 a 737,8 milioni di euro. L'Ebitda su base annua è salito da 70,7 a 81,4 milioni di euro.

L'utile netto consolidato è di 12,8 milioni di euro, in calo rispetto ai 27,8 milioni di euro del 2007, e il Cda ha deliberato di proporre all'Assemblea degli azionisti di fine aprile di non distribuire dividendi, in considerazione dell'incertezza del quadro economico generale e per consolidare i livelli patrimoniali raggiunti dal gruppo in previsione di obiettivi di crescita e di investimento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome