Emc: Dataquest conferma la posizione di leadership nel mercato dello storage software

In condizioni di mercato in frenata (solo un più 3% rispetto all’anno precedente), Emc ha confermato una quota intorno al 30%, seguita a distanza da Veritas e Ibm.

Nel 2001 hanno subito un rallentamento i trend di crescita del mercato dei sistemi di archiviazione, ma il segmento delle soluzioni software per la gestione dello storage ha avuto un discreto andamento grazie agli investimenti da parte delle aziende che cercano di utilizzare al meglio l'hardware già installato. Il valore complessivo del comparto, valutato da Dataquest divisione del Gartner Group, è di quasi 5 miliardi di dollari, con un aumento del 3% rispetto al 2000. Emc ha mantenuto il suo ruolo di predominio in questo ambito, con una quota di mercato globale che ha superato i 30 punti percentuali lasciandosi alle spalle il suo più immediato rivale, Veritas Software, che controlla una quota di poco inferiore al 20%.

Queste cifre si riferiscono alle soluzioni software nel loro complesso, ma se si escludono le applicazioni direttamente integrate all'interno degli array di dischi Veritas passerebbe a condurre la classifica e Emd passerebbe addirittura al terzo posto, dietro Ibm. Per Carolyn DiCenzo, l'analista di Dataquest che ha curato la ricerca sul software per lo storage, sei dei primi dieci classificati in termini di quota di mercato sono riusciti a far crescere i loro fatturati in un periodo particolarmente difficile. Aziende come Hitachi Data Systems, che vende le sue soluzione attraverso canali diretti e con accordi con Hp e Sun Microsystems, ha avuto una crescita di quasi 60 punti percentuali e per la prima volta entra nella Top 10 del comparto. Dopo Emc e Veritas (rispettivamente 1.496 e 977 milioni di venduto nel 2001) seguono in ordine di fatturato Ibm, Compaq, Computer Associates, Legato Systems, Bmc Software, StorageTek, Network Appliance e, appunto, Hds.

Nelle classifiche stilate da Dataquest, appare una marcata contrazione dei fatturati (calcolati in base al numero di nuove licenze vendute) per Computer Associates, che ha adottato un modello contabile che in influisce negativamente sul calcolo delle revenue totali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here