Econocom Village: trasformazione digitale e smart working a Milano

Econocom ha inaugurato oggi a Milano Econocom Village, nuova e innovativa sede italiana che concretizza il concetto di trasformazione digitale, essendo concepita per nuovi modelli di lavoro, basati su smart collaboration e open innovation.

La nuova sede riunisce le società satellite Bizmatica e Asystel Italia. Oltre agli spazi dedicati ai dipendenti Econocom, la struttura comprende un’area dedicata al co-working, i laboratori di digital experience, dove sperimentare e toccare con mano le applicazioni delle tecnologie digitali, uno spazio per workshop e incontri - dove Econocom periodicamente organizza convegni aperti su temi legati alla digital transformation.

All’interno del campus La Forgiatura, in via Varesina a Milano, Econocom Village si compone di cinque complessi: La Serra, area di accoglienza dei dipendenti e dei visitatori esterni che simboleggia il ponte tra la società e la tecnologia; La Forgia, area produttiva riservata ai dipendenti; La Tecnica, area dedicata ai visitatori esterni e agli spazi di socializzazione e co-working; Raimondi, settimo piano panoramico con Ristorante, Lounge e palestra; La Botte, spazio condiviso del campus dedicato all’organizzazione di eventi interni e/o esterni

Non solamente uffici, ma un luogo di scambio e networking e un punto di riferimento per la città e per tutte le aziende e le persone interessate alle tematiche inerenti il progresso e l’innovazione.

Econocom International Italia, è branch del Gruppo europeo presente in 19 Paesi nel mondo, conta in Italia oltre 500 dipendenti e ha registrato nel 2017 un fatturato di 437 milioni di euro, con una crescita del 129% in 5 anni.

Un progetto che ha grande valenza anche per la città di Milano, a partire dalla riqualificazione di un’area dismessa e dalla valorizzazione di un intero quartiere.

 

Concept Wiring Connection

Per tradurre la trasformazione digitale concretamente negli spazi e nelle attività quotidiane, Econocom ha affidato allo studio Il Prisma l’architettura d’interni della nuova sede.

Nella progettazione interna degli edifici dell’Econocom Village, Il Prisma ha interpretato i bisogni di dipendenti e visitatori. Lo spazio fisico attiva le esperienze digitali e fa interagire luoghi, persone e cose, permettendo di attivare diverse modalità lavorative e migliorando la produttività.

Per questo l'Econocom Village è stato pensato come un sito web interattivo da navigare fisicamente. “Wiring Connection” è il concept: una rete complessa collega funzioni, spazi, tecnologie, persone ed è sottesa da un linguaggio comune decodificabile da tutti. L’esigenza di realizzare aree multifunzionali ha significato creare connessioni, integrare più servizi a diverse attività e far convergere un alto livello digitale in spazi fisici non convenzionali.

La riqualificazione dell’area La Forgiatura è stata promossa dagli sviluppatori di RealStep e progettata dallo Studio Tortato Architetti, con un’opera rivolta all’esperienza sensoriale ed alla sostenibilità che, ponendo l’uomo e la natura come elementi cardine attorno ai quali sviluppare nuove architetture, ha trasformato il sito da industria “pesante” a laboratorio di idee e fabbrica di innovazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome