Ecco i Dlt a sola firma Quantum

La società americana mette in commercio i nastri con il proprio brand e non più con quello di Tandberg.

12 febbraio 2004

«Tandberg è ancora un nostro partner di eccellenza ma non è più esclusivo per i tape Dlt», con questa affermazione Mathias Grobet, responsabile Quantum per il sud Europa, chiarisce il nuovo corso del produttore di storage e le novità sui rapporti con la casa norvegese.


Finisce lo stretto rapporto, iniziato nel 2001, secondo il quale solo Tandberg commercializzava i tape Dlt in Europa e in Oriente e utilizzava una fabbrica europea di Quantum. L'azienda americana ora vuole impegnarsi a diffondere il brand in Europa e la prima mossa è l'introduzione sul mercato dei tape drive Dlt con il proprio marchio.


In ogni caso, gli accordi con Dell, Emc2, Ibm, Hp e Sun (e Tandberg) continuano a valere e non c'è motivo di credere che l'azienda americana voglia ridurre la sua quota di fatturato Oem.


Alla famiglia di tape drive professionali Sdlt e dei Dlt di fascia più bassa, si è aggiunto da poco il Sdlt 600 da 600 Gb che risulta, secondo Quantum, il più veloce super drive in circolazione con 72Mb/sec compressi.


Alla storica famiglia di prodotti si accosta la piattaforma di diagnostica DltSage, già distribuita in Oem, che permette la gestione di drive e di cartucce determinandone lo stato di salute, isolando i guasti e inviando alert. Altre caratteristiche sempre ben accette dal mercato sono la scalabilità di tutta l'offerta e la compatibilità verso il basso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here