Due Ultrabook e la nuvola inaugurano il Ces di Acer

L’anteprima del Ces arriva con gli annunci della società taiwanese, che lancia due nuovi Ultrabook e anticipa la sua AcerCloud.

Anche se l'inaugurazione ufficiale del Ces di Las Vegas porta la data del 10 gennaio, la manifestazione dedicata alla consumer electronics ha già preso non ufficialmente il via con I primi annunci.
A fare da apripista è toccata ad Acer, che conferma la prima tendenza forte di questo 2012: sarà l'anno degli Ultrabook.

Nel corso dell'evento presieduto dal chairman J.T.Wang, Acer ha presentato infatti il suo primo rinnovo di gamma, con due prodotti, Timeline Ultra e Aspire S5, entrambi ascrivibili senza dubbio alla categoria degli Ultrabook.
Un'evoluzione necessaria per la società Taiwanese, che deve trovare nuove linee di business per sostituire il segmento dei tablet, un tempo dominante e dominato ma oggi in inarrestabile declino.

Gli Ultrabook, dunque, sembrano fare al caso di Acer, anche se la società non si troverà certo da sola a giocare le proprie carte: in ogni caso, l'impegno di Acer è avere a listino quattro modelli entro la prima metà di quest'anno.

Per quanto riguarda gli annunci di questo inizio d'anno, Timeline Ultra è il secondo modello della gamma annunciata lo scorso mese di settembre. Sarà disponibile già nel corso del primo trimestre dell'anno e, cosa insolita per una macchina di questa categoria, integrerà anche un Cd Drive.
Il secondo annuncio è rappresentato dal modello S5, definito l'ultrabook più sottile al mondo. Almeno fino a quando qualche altro concorrente non riuscirà a togliere qualche altro millimetro allo chassis. Questo dispositivo, in ogni caso, dovrebbe misurare 15 millimetri mentre il peso dovrebbe attestarsi poco al di sopra del chilogrammo. Lo schermo sarà un Lcd da 13,3 pollici e le dotazioni includono porta Hdmi, Usb 3 e Thunderbolt, mentre la disponibilità è attesa per il secondo trimestre.
Per entrambe le macchine si parla di batterie da otto ore e di modalità instant on, con accessione in 1,5 secondi.

Qualche novità si annuncia anche sul fronte dei tablet, anche se in questo caso la società è stata piuttosto avara di dettagli: si parla semplicemente di un rinnovo dell'offerta Iconia Tab con display ad alta risoluzione e processore quad core.

L'altra novità sulla quale punta Acer sono infine i servizi Cloud.
Si chiameranno AcerCloud, sono figli dell'acquisizione di iGware, annunciata lo scorso luglio e costata 325 milioni di dollari, e saranno disponibili nel secondo trimestre dell'anno.
Acer punta a rendere disponibili almeno tre servizi al momento del lancio: PicStream, per la condivisione di fotografie, AcerCloud docs per i documenti, e clear.fi Media per i contenuti musicali.
Il servizio sarà disponibile sia per dispositivi a cuore Windows, sia per dispositivi a cuore Android.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here