Come e perché è cambiato Dropbox

Dropbox ha provveduto a una rivisitazione della sua interfaccia web, impostandola in modo da favorire quelle che al momento ritiene le funzioni più importanti e più usate, ossia quelle di collaborazione e condivisione. È d'altronde da un po' di tempo che Dropbox si sta proponendo alle aziende non solo e non tanto come piattaforma di cloud storage quanto come sistema di condivisione.

La novità fondamentale dell'interfaccia web di Dropbox è la presentazione più chiara delle funzioni associate agli elementi conservati nello spazio di storage. Basta selezionarne uno - ora c'è un sistema con checkbox, più efficace - per avere, in una colonna a destra, i comandi direttamente associati.

È anche possibile visualizzare i file con una vista a griglia (non solo ad elenco) che ne presenta una miniatura.

Un esempio della nuova interfaccia di Dropbox
Un esempio della nuova interfaccia di Dropbox

Per chi ha più account Dropbox è stata aggiunta una funzione per passare rapidamente da uno all'altro. È un controllo in basso a sinistra che commuta tutte le viste da un account all'altro, mentre prima ogni pagina poteva essere riferita a un account distinto e questo finiva per generare confusione. Quando si è "dentro" un account sono filtrate anche le notifiche, quindi si vedono solo ed esclusivamente gli elementi che fanno capo a quell'account.

Nella nuova interfaccia web di Dropbox viene anche data più evidenza a Paper, che ora è una delle opzioni di primo livello, e per la parte collaborativa ai contatti con cui condividiamo documenti o che fanno parte dei nostri gruppi di lavoro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here