Dropbox, nuovi prodotti e servizi per le imprese

Guardano al mondo delle imprese, alla collaboration, al teamwork le ultime novità annunciate in queste ore da Dropbox.
Non si tratta semplicemente di un rinnovo di prodotti, ma di una scelta strategica ben precisa. La società in queste stesse ore ha reso noto di aver raggiunto un run rate annuale di 1 miliardo di dollari, cosa che, secondo gli analisti, la pone tra le più dinamiche tra le società che forniscono servizi SaaS.

Smart Sync: navigazione dal File System

Quattro, in buona sostanza, gli ultimi annunci.
In primo luogo Smart Sync, una funzionalità che rende tutti i contenuti associati all’account Dropbox dell’utente accessibili direttamente dal file system del desktop, dunque da File Explorer o dal Finder di Mac OS, senza che questi occupino effettivamente spazio disco fino a che non sia necessario.
La funzionalità è disponibile per piattaforme Windows e Mac, con compatibilità garantita fino a Windows 7 e Mac OS X 10.9.
È un servizio cloud on demand per utenti con sottoscrizioni Dropbox Business e viene associato al recente annuncio dei Team Folder: l’obiettivo è rendere il teamwork trasparente e accessibile a tutti i membri di un gruppo di lavoro.
“Anche gli utenti che hanno a disposizione macchine con un hard disk da 128 GB – si legge nelle note di rilascio – possono ricercare tra terabyte di file direttamente dal loro desktop senza dover effettuare passaggi intermedi, ad esempio per accedere a un browser web”.
dropbox smart sync

Dropbox Paper anche in italiano

Il secondo annuncio riguarda Paper, uno strumento che la società così definisce: “Più che un documento, un’area di lavoro flessibile che unisce persone e idee”.
Paper esce dalla fase Beta ed è oggi disponibile in 21 lingue, italiano incluso. È uno strumento che consente di gestire un progetto in gruppo, fissando scadenze temporali, assegnando task, verificando l’avanzamento dei lavori.
Paper supporta tutte le fasi del progetto, dalla creazione alla revisione fino all’organizzazione. Offre uno spazio per i gruppi di lavoro, nel quale ciascun membro può portare il proprio contributo, nel quale è possibile condurre conversazioni in tempo reale senza dover abbandonare lo strumento, nel quale, soprattutto, è possibile pianificare tutte le attività senza dover ricorrere a ulteriori programmi o strumenti esterni.

Tra le funzionalità integrate in questo rilascio, la modalità presentazione, l’integrazione con Google Calendar, funzionalità di ricerca migliorate, funzionalità mobile per iOS e Android, migliore accessibilità, eDiscovery e Security API.
Paper è gratuito per tutti gli utenti Dropbox.

Nuova interfaccia per gli utenti business

La terza novità annunciata da Dropbox riguarda una modifica dell’interfaccia. Attualmente in tech preview, dovrebbe consentire agli utenti una più chiara separazione tra gli account personali e quelli professionali. Tra le novità una vista unificata per gli aggiornamenti ai file e gli aggiornamenti di Paper e la possibilità di verificare chi ha visualizzato i documenti condivisi e quando.
Si tratta di una funzionalità destinata agli utenti business.

Nuovi piani tariffari

E sempre agli utenti business sono destinati i nuovi piani tariffari.
Si parte con il piano standard da 12.50 dollari al mese per utente con un minimo di cinque utenti, per passare al piano Advance, per 20 dollari al mese per utente, con funzionalità avanzate di amministrazione e integrazione.
Il piano Enterprise, con livelli di supporto personalizzato, è invece disponibile con quotazioni su richiesta.

 

LASCIA UN COMMENTO