Home Digitale Dorna: perché la MotoGP sarà sempre più digitale

Dorna: perché la MotoGP sarà sempre più digitale

L’emergenza sanitaria ha causato anche il blocco prolungato di tutte le manifestazioni sportive, non ultime le competizioni motoristiche gestite da Dorna e di cui Lenovo è partner tecnologico.

Per capire meglio come Dorna abbia affrontato questa difficile situazione e come progetti di ricalibrare i propri contenuti grazie a Lenovo, abbiamo intervistato Sergi Sendra, Direttore Senior dell’Area Multimediale presso il Dipartimento Produzione TV, Tecnica e Contenuti e David Arroeo, Direttore Digitale di Dorna.

Come è cambiato il modo in cui erogate i contenuti al vostro pubblico a causa della cosiddetta “nuova normalità”? I contenuti digitali aggiuntivi possono bilanciare la mancanza di un pubblico fisico nei circuiti?

La cosa più importante – risponde Arroeo – è che stiamo cercando di avvicinare il più possibile l’azione ai tifosi. Certo, stare a casa non è come essere ad un circuito. Ma a causa della situazione Covid-19 dobbiamo far fronte  alla nuova normalità dei fan che ci seguono attraverso la televisione, i social media e i canali digitali. Dobbiamo avvicinarli tutti il più possibile all’azione.
Stiamo fornendo loro il più possibile contenuti dietro le quinte, per esempio abbiamo fatto una serie documentale sul team Petronas e colloqui tecnici dal nostro talento parlando con gli ingegneri.

Stiamo producendo contenuti non solo per i fan di vecchia data, ma anche –e soprattutto – per i nuovi arrivati. Ecco perché stiamo lavorando di pari passo con i nostri media partner, piloti, team e promotori, fornendo loro tonnellate di contenuti, non solo con ciò che si può vedere in TV, ma anche con approfondimenti che provengono da nuove angolazioni, anche filmati catturati con telefoni cellulari e fotocamere digitali.

Lenovo Dorna

 

 

In definitiva il nuovo panorama dei media ci fornisce nuovi modi di raccontare storie e per noi, una storia può essere un video TikTok,  un nuovo Instagram Reels o video in forma  lunga (oltre 5′) che stiamo distribuendo attraverso  Facebook  Watch o Youtube.
Reels e gli ESports sono un altro nuovo modo per raggiungere nuovi segmenti di pubblico e durante il lockdown abbiamo prodotto 5 incredibili gran premi virtuali che hanno generato un grande coinvolgimento nelle nostre piattaforme digitali (più di 3100 contenuti digitali sono stati prodotti, oltre 10 milioni di interazioni da contenuti generati dalle gare virtuali, 52 milioni  di visualizzazioni di contenuti  (di cui 12  milioni dal vivo), 331 milioni di impressions, molte delle quali grazie a video creati da piloti e team sui loro canali. In totale sono stati visualizzati più di 31 milioni di minuti (pari a 60 anni)  di contenuti.

Inoltre, abbiamo raggiunto 30 milioni di follower sui social media, dimostrando che siamo stati innovativi e che il nostro pubblico è fedele e apprezza i contenuti che stiamo fornendo loro.

Lenovo Dorna

 

Come vi state muovendo verso gli obiettivi digitali? quali sono i punti di forza e quali le difficoltà in cui Lenovo sta supportando Dorna?

Per superare le difficoltà digitali  – ci rispinde Arroeo – ci avvaliamo di partner di eccezione come Lenovo.
Abbiamo molte idee su come produrre contenuti immersivi e raggiungere i fan, e il corretto uso della tecnologia è il principale nodo da sciogliere al momento. Dorna è un’azienda di mentalità molto aperta, e il nostro complesso mediatico ha sempre collaborato con le realtà come Lenovo, che vogliono supportarci nel raggiungere il pubblico più vasto possibile. La nostra intenzione è quella di continuare così nell’arena digitale.

Fra i punti di forza, ci piace sottolineare che la MotoGP è straordinaria in termini di contenuti audiovisivi e i nostri piloti hanno dato vita a gare davvero entusiasmanti e questo rende la nostra vita più facile.

Inoltre, Dorna  sta investendo molto nella produzione media/TV e questo ci permette di avere decine di punti di vista della competizione: bordopista, onboard camera, ed elicotteri ci permettono di distribuire contenuti digitali, offrendo sempre emozionanti prospettive.
Un altro punto di forza è che i nostri team e piloti capiscono che siamo nel settore dello sportainment business e sono molto collaborativi.

Infine, a causa della crisi Covid-19, tutte le risorse in Dorna capiscono più che mai l’importanza che il digitale ha nel nostro business e perchè ci avvaliamo di partner come Lenovo. Tutti noi eravamo  a disposizione, quindi non appena abbiamo saputo che il GP di Thailandia è stato cancellato, tutti abbiamo subito avuto modo di lavorare producendo una gara  virtuale.

Più che mai, la potenza di calcolo è essenziale nel lavoro di Dorna e le esigenze continuano ad aumentare, e anche in questo Lenovo ci supporta.

Lenovo Dorna

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php