Dopo gli attacchi terroristici, Minolta teme per i propri profitti sul mercato Usa

L’attardarsi di una risposta ai recenti avvenimenti che hanno sconvolto gli Stati Uniti potrebbe avere effetti negativi sui risultati economici della società nipponica

Minolta teme per i propri profitti. Qualora la risposta agli attacchi terroristici che hanno colpito il cuore degli Stati Uniti
dieci giorni fa dovesse farsi attendere, la società giapponese ha dichiarato che
i riflessi sulla propria economia potrebbero essere estremamente
negativi.
Soprattutto visto e considerato il ruolo di primo piano ricoperto
dal mercato statunitense in termini di vendite dei prodotti firmati
Minolta.
Alla luce di queste considerazioni, le previsioni della società per l'immediato futuro sono tutt'altro che rosee.
Non a caso, gli analisti di
mercato sono concordi nell'affermare che, molto probabilmente, il produttore
sarà costretto a rivedere le proprie previsioni di fatturato per la seconda metà
del 2001.
Solo in Borsa le azioni Minolta in quest'ultimo anno sono crollate
del 24%, di cui l'11% dopo gli attacchi terroristici alle Torri Gemelle di
New York.


 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here