Dopo 13 anni di sviluppo, arriva HandBrake 1.0

Per anni HandBrake è stato il software di riferimento per il "ripping" più o meno legale dei DVD video. In realtà la sua natura principale è quella di software di conversione: riceve in ingresso file video - come possono essere appunto quelli estratti dalle cartelle di un DVD - e li trasforma in file più adatti a specifici dispositivi come computer, smartphone e tablet.

Sempre per diversi anni, quando si segnalava HandBrake si doveva sempre per prudenza indicare che le versioni disponibili non erano considerate definitive dagli sviluppatori. Le loro versioni erano sempre "zero qualcosa" (la più recente è 0.10.5) a indicare che qualche problema, raramente, poteva verificarsi.

Bene, dopo tredici anni di sviluppo ora c'è la prima versione "finale" di HandBrake: è la 1.0.0 ed è disponibile dal sito degli sviluppatori. Siccome la conversione video generica come viene permessa dal software non è prevista da Apple, il software non sarà mai disponibile sul Mac App Store e nemmeno dotato di una firma digitale riconosciuta da Apple, quindi va scaricato e autorizzato a mano.

HandBrake 1.0.0 è multipiattaforma, converte moltissimi formati video compresi quelli dei Blu-ray non protetti, come punto di forza ha una ampia collezione di preset per l'esportazione verso molti formati e configurazioni predefinite, ad esempio persino per Apple TV. Da buona utility open source, è anche gratuita.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome