Doityo, l’app per chi cerca lavoro a km 0

Doityo_OfferteUna piattaforma mobile interessata a mettere in relazione datori di lavoro con chi è in cerca di occupazione incentivando, però, la micro-imprenditorialità individuale e del territorio.
Sono queste le basi su cui poggia “Doityo”, applicazione scaricabile gratuitamente su smartphone dall’App Store e da Google Play che, nata dall’estro dell’imprenditore edile ticinese Davide Alfano, connette domanda e offerta di lavoro tra i residenti di uno stesso quartiere tramite il servizio di geolocalizzazione.
Grazie a quest’ultimo, l’app ora disponibile anche per l’Italia, si propone di creare nella propria comunità un network spontaneo tra domanda e offerta, sviluppare le capacità professionali e promuovere l’iniziativa personale. Una volta attivato dagli utenti iscritti, proprio il servizio di geolocalizzazione permette, infatti, di segnalare a chi offre lavoro solo i candidati che si trovano all’interno del raggio che ha selezionato.

Sviluppato in lingua italiana, inglese, francese e tedesca, il progetto ha come obiettivo creare una sorta di condivisione solidale del lavoro, basata sullo scambio e una maggiore redistribuzione della ricchezza. Non una classica bacheca di annunci di lavoro ma un mezzo per visualizzare chi si rende disponibile a svolgere un determinato tipo di lavoro nel proprio quartiere di residenza, con vantaggi sia per il datore di lavoro sia per i lavoratori in termini di velocità, immediatezza, semplicità del recruitment e sviluppo dell’economia del territorio.

Il sistema consente, inoltre, di specificare, da parte del datore di lavoro, le capacità richieste per la singola attività, per consentire la visualizzazione soltanto dei candidati idonei che, a loro volta, attraverso una chat, potranno accordarsi con l’offerente per le modalità e le tempistiche di svolgimento del lavoro.

Infine, al termine del rapporto di lavoro, è possibile inserire una valutazione con referenze e punteggi con lo scopo di creare una rete tra i profili iscritti che stimoli la micro-imprenditorialità individuale e la fiducia reciproca tra gli utenti utilizzatori di Doityo.

Lavori domestici e socio-sanitari, tecnologia, catering ed eventi, lezioni private, sport, giardinaggio, idraulica, elettricista, imbianchino, benessere ed estetica, consegne e trasporti, traslochi, segretariato, ufficio e amministrazione le categorie e i profili inseriti nell’App made in Switzerland che, in occasione di Expo Milano 2015, grazie alla partnership siglata con il canale di comunicazione internazionale multilingue Extra Milano, consentirà ai visitatori dell’Esposizione Universale di interagire con la community di Doityo per creare sinergie lavorative temporanee sul territorio.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome