Home Soluzioni Dispositivi rugged, il valore del lavoro

Dispositivi rugged, il valore del lavoro

Cosa accomuna uno scalo logistico a una società di gestione energetica? Il lavoro sul campo dei loro operatori, spesso svolto in condizioni ambientali critiche deve essere garantito al pari della loro incolumità, gli strumenti per lavorare devono avere la garanzia di continuità, i dati che raccolgono devono essere messi al sicuro, sempre.

Trasporti, healthcare, manifatturiero, logistica, retail: tutti sono interessati da una imponente ondata di trasformazione digitale.

Tuttavia, questa profonda digitalizzazione ha fatto nascere una conseguente esigenza di strumenti informatici che permettano alle organizzazioni di sfruttarne le potenzialità in ogni contesto, anche in quelli più ostili.

Fino a non molti anni fa, la presenza di condizioni ambientali avverse aveva sconsigliato agli imprenditori di adottare device mobili.
Oggi una scelta così conservativa non è neppure immaginabile: regalare un vantaggio produttivo e competitivo ai competitor non è neppure immaginabile, in un’economia globalizzata.

Quindi, per tutte le organizzazioni oggi si pone un importante dilemma: scegliere il futuro, anche quando comporta profondi cambiamenti nel proprio business model, o rimanere ancorati ad un passato, forse assicurante ma ben poco profittevole.

Ma attenzione: la volontà di procedere in un percorso di trasformazione digitale non è sufficiente.

Ad accompagnare le organizzazioni, ad abilitare la nuova strategia aziendale deve essere la tecnologia.

Ed è proprio a questo punto che si crea un potenziale conflitto, solo all’apparenza irrisolvibile: usare strumenti sofisticati e potenti, ma correre costantemente il rischio di guasti molto costosi e non di rado irreparabili.

rugged

Rugged è un termine inglese, che potremmo tradurre in robusto, senza tuttavia rendere del tutto giustizia a questa categoria di prodotti: smartphone, tablet, laptop rugged sono molto più di semplici device portatili con una scocca migliorata: superano severi test militari, vengono studiati fin nei minimi dettagli per garantire il funzionamento nelle peggiori condizioni possibili. Senza mai creare problemi alla business continuity, garantendo affidabilità e certezza del ritorno degli investimenti effettuati.

Caldo, freddo, sbalzi termici, acqua, umidità, cadute: niente di tutto questo si rivela un ostacolo fatale per i device rugged.

C’è molto di più da dire e da sapere su vantaggi che la tecnologia dei dispositivi rugged può portare in dote all’attività imprenditoriale.

Il tema merita senza dubbio un approfondimento, con esempi concreti e una attenzione a diversi mercati verticali in cui i device rugged sono di indubbio beneficio.

Scarica il whitepaper di 01net e approfondisci il tema

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php