DirectX per Mac OS

MacDX (DirectX Interface for MacOS) consente agli sviluppatori di effettuare il porting su Macintosh di giochi sviluppati per la piattaforma DirectX senza dover riprogettare il software dall'inizio.

Una libreria del genere è naturalmente di grande interesse per tutte le software house produttrici di giochi per Pc che non avrebbero il know how necessario a un porting ex-novo su Mac, ma che in MacDX troverebbero il supporto alle familiari Api di DirectX. In questo modo si può far tesoro delle conoscenze e dell'esperienza maturate nella programmazione per Windows, e tradurre con minimo sforzo i prodotti anche per Mac OS.

Ricordiamo, per chi fosse a digiuno delle tecnologie multimediali utilizzate in ambiente Windows, che DirectX è uno strato software che nei sistemi operativi Microsoft si pone tra le applicazioni (tipicamente giochi e software multimediali) e il livello OS/hardware.

La realizzazione della versione Mac di un gioco si ridurrebbe, nel migliore dei casi, al collegamento della libreria MacDX e alla ricompilazione con un ambiente di sviluppo per Macintosh. Naturalmente nel "mondo reale" le cose non vanno mai in maniera così semplice, ma è già un buon inizio per traghettare i pacchetti software su altri mondi.

Maggiori informazioni su www.coderus.com.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome