Device mobili in viaggio: gli errori più comuni da evitare in aeroporto

Da Symantec quattro semplici consigli da seguire per evitare di mettere a rischio la sicurezza dei dispositivi mobili e delle informazioni su di essi contenute.

Sono una sorta di “avvertenze per gli sprovveduti” la manciata di regole scritte con le quali Symantec mette in guardia chi, per lavoro o per piacere, transita in aeroporto.

La prima, solo all’apparenza banale, è di non lasciare mai incustoditi i propri oggetti personali, portatile in primis, nemmeno il tempo di recarsi in toilette.

La seconda regola da osservare con attenzione per non mettere a rischio la sicurezza dei nostri dispositivi mobili e delle informazioni che su di essi sono conservate è di non occupare il posto in caffetteria con i propri oggetti personali solo per segnalare che si sta occupando quel determinato posto mentre ci si rimette in coda alla cassa per il primo o per l’ennesimo caffè della giornata.

Un altro errore da evitare con cura è lasciare incustoditi i propri dispositivi mentre si ricaricano sfruttando le prese di corrente disponibili in aeroporto per poi andare ad accomodarsi in postazioni lontane, che non consentono di tenere sott’occhio il proprio device in ricarica.

Ultimo, ma non meno importante, proteggere le informazioni visualizzate sullo schermo del proprio portatile, tablet o smarphone che sia per evitare il furto di dati sensibili o di proprietà intellettuale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here