Dell rafforza i servizi on line in Europa

Ci sara’ piu’ Internet nell’offerta di servizi che Dell sta mettendo a punto per il mercato europeo. L’intento del costruttore americano e’ di proporsi sempre meno come semplice fornitore di prodotti desktop o mobile e sempre piu’ come azienda in grado …

Ci sara' piu' Internet nell'offerta di servizi che
Dell sta mettendo a punto per il mercato europeo.
L'intento del costruttore americano e' di proporsi
sempre meno come semplice fornitore di prodotti
desktop o mobile e sempre piu' come azienda in grado
di supportare i propri clienti con attivita' di
assistenza, informazioni (prevalentemente su di se') e
opportunita' commerciali che provano a sfruttare
quanto oggi la Rete puo' offrire.
A ruota di quanto e' gia' avvenuto negli ultimi mesi
negli Usa, anche l'Europa beneficiera' di alcuni
servizi espressamente pensati per un uso on line. Due
di questi riguarderanno direttamente anche l'Italia
nei prossimi mesi. Il piu' ravvicinato nel tempo e'
l'estensione di DellWare Online, un servizio che
consente agli utenti di acquistare via Rete non solo i
pc Dell, ma anche componenti di altri fornitori, come
stampanti, periferiche varie e software. Entro
l'estate questa sorta di "one stop shop" (sin qui
utilizzabile solo con i classici ordini scritti) sara'
disponibile sul sito italiano di Dell, grazie
all'estensione dell'accordo gia' esistente con Ingram
Micro per i prodotti complementari). In Europa,
DellWare Online sara' attivo da marzo, per Regno Unito
e Olanda, con 500 prodotti iniziali, ma con
l'obiettivo di arrivare a 20mila totali.
Piu' avanti nell'anno, sara' disponibile anche
DellNet,una sorta di portale per utenti consumer o
piccole aziende, che viene fornito gratuitamente in
dotazione ai pc Dimension. Chi ne vorra' usufruire
avra' l'accesso gratuito a Internet e la possibilita'
di costruirsi una home page personalizzata, sulla base
di contenuti esistenti sulla Rete. Il costruttore si
avvarra' per l'Italia, delle partnership con Albacom
(Infinito), per l'accesso free al Web e Excite, per il
motore di ricerca e la fornitura di contenuti.
Altre novita' on line di Dell sono la costituzione di
una Internet Partner Division, per indirizzare il
mercato degli Isp, che partira' a breve dal Regno
Unito, con programmi di espansione gia' nel corso
dell'anno in Europa, nonche' la nascita di un sito di
aste, denominato DellAuction, nel quale sara'
possibile rivendere il proprio usato o cercare
occasioni d'acquisto di materiale informatico.
Il lancio di questi nuovi servizi Web fa seguito alla
presentazione dei dati finanziari della societa', che
per la regione Emea parlano di un fatturato di 5.59
miliardi di dollari, che rappresenta il 22%
dell'intero giro d'affari dell'azienda e migliora
sensibilmente i 4.7 miliardi dell'anno passato. Regno
Unito e Francia hanno molto contribuito al risultato,
secondo quanto affermato dal nuovo presidente della
regione, Paul Bell, ma anche la Germania ha migliorato
le proprie performance. In Italia la filiale e' attiva
solo dall'inizio del 1998 e anche per questo si spiega
la forte crescita del fatturato, passato da circa 100
a 220 miliardi di lire.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome