Dell guarda all’India e all’Europa dell’Est

Per la società un nuovo call center nel Punjab e un nuovo stabilimento europeo.

L'India e l'Europa dell'Est sono le due aree geografiche
nelle quali Dell ha deciso di indirizzare la prossima tranche
di assunzioni, per 1.200 addetti ripartiti in un nuovo call center in India e in
uno stabilimento di assemblaggio in Europa.
Proprio in questi giorni, la
società ha aperto nel Punjab il proprio terzo call center indiano e conta di
portarne lo staff dagli attuali 300 a circa 1.500 addetti.
Dell non ha reso
nota l'entità degli investimenti fin qui effettuati in India, ma ha confermato
che si tratta di cifre nell'ordine delle decine di milioni di dollari.
E ora
all'India si aggiunge anche l'Europa dell'Est, meta interessante per le attività
di business process outsourcing grazie anche al basso costo del
lavoro.
L'obiettivo è un seocndo stabilimento di produzione, anche se la
società non ha in questomomento precisato quale potrebbe essere l'esatta
destinazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here