Dedagroup acquisisce Csc Italia, che diventa DDway

La realtà sarà l’anima di system integration e consulenza di Dedagroup Ict Network.

Dedagroup SpA, capofila di Dedagroup Ict Network, ha annunciato l'acquisizione di Csc Italia Srl, una delle due filiali italiane di Computer Sciences Corporation.
L'annuncio fa seguito al benestare dell'Autorità Garante della Concorrenza.

Con l'ingresso nel network Dedagroup la realtà prende il nome DDway Srl.

Porta in dote un fatturato complessivo di oltre 70 milioni di euro e più di 1.000 collaboratori fra le sedi principali di Milano, Roma, Torino e Padova.
Tra i suoi clienti annovera 20 enti della Pa, fra cui 4 ministeri, 13 gruppi bancari italiani e 12 sssicurativi, e oltre 220 aziende nei settori manifatturiero, utility, Tlc e fashion.

Il nome DDway, spiega una nota di Dedagroup, vuole sottolineare il patrimonio di competenze di consulenza che la nuova società apporta al gruppo: la capacità di indirizzare le scelte tecnologiche secondo una visione strategica, grazie a un'approfondita conoscenza dei mercati di riferimento, esperienze e metodologie consolidate.

L'operazione si inquadra nella strategia di sviluppo di Dedagroup: la complementarietà delle expertise e soluzioni DDway completerà il portafoglio di offerta, diversificandolo grazie all'ingresso in nuovi settori e potenziandone i piani di espansione internazionali.

DDway sarà l'anima di system integration e consulenza di Dedagroup Ict Network e rafforzerà competenze e capacità di integrazione nei mercati che il gruppo presidia: banche e istituzioni finanziarie, Pubblica amministrazione, imprese manifatturiere.

La nuova società porterà inoltre esperienze di business intelligence e gestione documentale per la Pac, nuove soluzioni per la gestione del credito e dei sistemi di pagamento per istituti finanziari e assicurativi, e competenze in ambito Extended Erp per le imprese manifatturiere.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here