Decolla il mercato degli operatori wireless

Buone prospettive per i service provider in Europa, secondo le analisi di Idc.

In base alle stime di Idc, le tecnologie wireless e radiomobili alimenteranno una forte crescita del mercato dei service provider nei prossimi anni. In compenso, il resto del 2002 assisterà a una ulteriore fase di consolidamento nel settore, caratterizzata da inevitabili chiusure e dalla confluenza degli operatori più tradizionali verso i settori di Internet e dei servizi mobili. Secondo il rapporto Idc nel 2006 gli investimenti europei sul mercato degli operatori sfiorerà gli 11 miliardi di dollari contro gli 8,5 del 2001. Una crescita dovuta in gran parte all'adozione delle tecnologie oggi emergenti, come il Gprs. Romolo Pusceddu, l'analista Idc che ha preso parte all'indagine spiega che le applicazioni che guideranno la richiesta di nuove attrezzature di rete sono «il Gprs, l'Umts, le reti dati mobili, il broadband, le reti virtuali private su Ip e il voice over Ip and Atm». Idc ritiene che il 38 percento degli investimenti 2002 andrà in equipaggiamento per le reti Gprs e Umts.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here