Da Microsoft Office Live per le Pmi

Il servizio online dedicato alle Pmi debutta ufficialmente negli Stati Uniti. Tre i livelli di offerta previsti

L'Italia non rientra nel gruppo di Paesi nei quali Microsoft lancerà il nuovo
Office Live. Il software online sarà infatti presentato ufficialmente negli
Stati Uniti il 15 novembre.

In quella data verranno anche annunciate le versioni beta per la Francia, la Germania, il Giappone e il Regno Unito. Per l'Italia è probabilmente
solo questione di tempo visto che difficilmente Microsoft eviterà di proporre
nella Penisola un prodotto pensato per le piccole e medie imprese.




Office Live, comunque, non è la versione online di Word, Excel o PowerPoint, ma una serie di servizi per portare le piccole e medie imprese sul Web in ottica di lavoro di gruppo e team collaboration.

Office Live si prefigge lo scopo di
aiutare le Pmi a sviluppare una propria presenza online, ad automatizzare
cruciali processi di lavoro sia all'interno sia all'esterno dell'azienda e ad
ottimizzare le modalità di collaborazione e di comunicazione tra gli impiegati,
i partner ed i clienti. Accanto a Office Live Microsoft ha presentato anche
Office Live AdManager, un servizio a pagamento che propone messaggi sul moto di
ricerca Live Search in base alle parole chiave digitate dall'utente. Per adesso
AdManager lavora solo il motore di ricerca Microsoft, ma la società sta
lavorando con altri search engine per il posizionamento di questi messaggi
pubblicitari.


I servizi Office Live sono disponibili in tre modalità:

Office Live Basics
è una collezione di servizi gratuiti per un primo livello di presenza on line.
Prevede il dominio, 500 Mb di spazio per il sito Web, 25 account e-mail con il
nome dell'azienda (e 2 Gb per account), messaggistica istantanea, gestione del
calendario attraverso Office Live Mail, un tool drag and drop per personalizzare
il sito e la versione beta di AdManage.
Office Live Essentials costa 19,95 dollari al mese e include altri servizi on
line per la gestone dei clienti e dei prospect. Lo spazio per il sito passa a 1 Gb, le e-mail a 50 e viene reso disponibile uno spazio di lavoro su Web da 500 Mb per la condivisione dei dati e delle informazioni (accessibile da 10 utenti). In aggiunta è prevista la sincronizzazione con Outlook per la gestione delle e-mail e degli
appuntamenti offline.

Office Live Premium (39,95 dollari al mese) estende i concetti di Live Essentials con un sito da 2 Gb, uno spazio di lavoro da 1 Gb (accessibile da 20 utenti) e nuove applicazioni web based per la gestione dei progetti e delle attività.

Intanto, la società di Bill Gates ha previsto per il 30 novembre il
lancio ufficiale di Windows Vista, di Office 2007 ed Exchange
2007.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome