Da Intel un impegno su Linux

La società si impegna formalmente a rilasciare i driver per Linux contemporaneamente a quelli per l’ambiente Windows

19 febbraio 2004
In occasione del Developer Forum in corso in questi giorni a San
Francisco, Intel ha presentato una nuova iniziativa, che dovrebbe riportare per lo meno su un piano di equanimità i rapporti con
la comunità degli sviluppatori Linux
.
La società si è infatti
impegnata perchè il rilascio delle versioni per ambiente Linux dei software
di supporto essenziali (driver per il supporto di network adapter o di
processori grafici, tanto per citare due esempi) avvenga in
concomitanza
con quello delle versioni Windows.
Un
cambiamento non da poco, che Intel si è impegnata a rendere effettivo già
da quest'anno.
E che arriva, così sostiene la stampa americana, anche in
risposta alle critiche ricevute dalla società dalla comunità Linux in occasione
del rilascio delle specifiche software per la piattaforma Centrino.
Se pure
la piattaforma è in commercio da circa un anno, gli sviluppatori possono
utilizzare la tecnologia software solo rivestendo di un modulo Linux
l'interfaccia Windows.
Ora, a fronte di una pressione che si fa più forte, e
sicuramente non volendo mettersi in urto con una comunità che sta guadgnando
consensi e quote di mercato, Intel si impegna a rilasciare i driver per Linux
contestualmente a quelli per Windows, o meglio, nello stesso ciclo di
rilasci anche se non necessariamente lo stesso
giorno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here