Da Hp l’application server Bea in prova gratuita con tutti gli Hp-Ux

Una partnership commerciale dalle forti potenzialità è quella appena conclusa fra le due aziende. WebLogic sarà di libero utilizzo per gli utenti Unix per un periodo di sei mesi.

Hewlett-Packard e Bea Systems annunciano l'integrazione gratuita di WebLogic Application Server in tutte le copie del sistema operativo Hp-Ux 11i distribuite a livello mondiale. I clienti potranno usufruire gratuitamente delle funzionalità WebLogic (incluso il pieno supporto tecnico online tramite Evalnet) per un periodo di sei mesi, trascorsi i quali dovranno sottoscrivere una regolare licenza, versando il corrisponente prezzo di listino, per poter continuare a utilizzare il software.

Hp ha anche riferito di essere pronta a offrire WebLogic su tutte le sue piattaforma, compresi NonStop Kernel, Open Vms e Tru64 Unix, oltre che su Windows 2000 e Linux. L'annuncio rafforza ulteriormente la collaborazione già in essere tra Hp e Bea, fornitore preferenziale per le soluzioni Hp. Hewlett-Packard ha cercato di imporre all'attenzione del mercato l'application server ereditato con l'acquisizione di BlueStone, ma nel luglio scorso ha annullato la strategia riferita a NetAction Java e al middleware dedicato ai Web services. L'accordo di bundling è immediatamente in vigore e i clienti che possiedano già una copia di Hp-Ux 11i possono richiedere la loro copia gratuita di WebLogic ad Hp o alla stessa Bea Systems.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here