Da Avaya digital transformation-as-a-Service per le aziende europee

Si chiama SmartDXaaS e rappresenta il cuore della nuova strategia promossa da Avaya per supportare la trasformazione digitale dei clienti in Europa attraverso un’offerta di servizi professionali e soluzioni basate su cloud.
Presentata in occasione dell’Avaya Technology Forum di Dublino, la Smart Digital Transformation-as-a-Service di Avaya si propone di aiutare le imprese a raggiungere i loro obiettivi di trasformazione digitale in maniera più semplice e razionalizzando i costi.

Da tempo intenta a riqualificarsi sul mercato come società basata sui servizi e sulla produzione di software, che attualmente valgono oltre il 70% del suo fatturato globale, oggi Avaya vede le proprie vendite dipendere principalmente dalle nuove tecnologie basate su cloud e dai servizi gestiti.
Da qui l’abbrivio a una strategia SmartDXaaS utile a sfruttare al massimo il focus sui mercati verticali con soluzioni nate per supportare le aziende nel migliorare l’eccellenza operativa, aumentare la soddisfazione dei propri clienti e ottenere un maggior vantaggio competitivo.

Per semplificare lo sviluppo di applicazioni

Ne è prova Avaya Breeze, evoluzione della piattaforma Avaya Engagement Development presentata meno di due mesi fa al mercato con il proposito di ridefinire lo sviluppo delle app per le comunicazioni aziendali consentendo ai clienti di sviluppare applicazioni mobili di contatto diretto con i clienti e di migrazione su cloud utili a rendere possibile la crescita del valore di business e l’esecuzione delle proprie strategie digitali.
Nata per le imprese digitali, la nuova piattaforma permette di progettare e integrare con facilità le applicazioni nei flussi lavorativi, mentre a semplificare ulteriormente la creazione di una nuova customer experience ci pensa Avaya Snapp Store, store ecommerce per le applicazioni Avaya Breeze, o Snap-in, sviluppate da Avaya o da terze parti.

Tra Smart City e servizi connessi

Intenta a illustrare il proprio punto di vista riguardo alle infinite possibilità di utilizzo delle applicazioni Smart, in occasione dell’ATF di Berlino, Avaya ha, infine, dato vita anche a una vera e propria “Smart City” per mostrare il reale funzionamento delle proprie soluzioni verticali per i mercati finance e banking, sicurezza, istruzione e settore alberghiero.
Smart City Building BlocksAll’interno delle sessioni tecniche tenute da esperti è stato, inoltre, possibile mostrare come i centri per il customer engagement stanno utilizzando l’analisi predittiva e l’intelligenza artificiale per ottenere insight di valore riguardanti i propri clienti e dipendenti, così da creare esperienze diverse e personalizzate, mentre l’architettura SDN Fx Fabric Networking di Avaya, che permette di “connettere qualsiasi cosa, ovunque”, consente ai clienti di trarre i massimi benefici dalle competenze di comunicazione di Avaya per implementare con maggior semplicità servizi e applicazioni basati sulle comunicazioni, all’interno della rete.

Nessuna digital transformation senza le giuste competenze

D’altra parte, in merito, gli analisti di mercato parlano chiaro.
Entro il 2018, secondo Idc, il 70% dei progetti di trasformazione digitale realizzati individualmente non funzionerà a causa di scarsa collaborazione e integrazione, oltre che di limitate attività di reclutamento e project management.
In un panorama in cui sono sempre di più gli amministratori delegati che pongono la trasformazione digitale al centro delle strategie aziendali, le imprese hanno bisogno di partner affidabili per affrontare anche la penuria di figure qualificate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome