Home Prodotti Sicurezza Cybersecurity, gli attacchi spingono le aziende ad aumentare i budget

Cybersecurity, gli attacchi spingono le aziende ad aumentare i budget

Secondo un recente report presentato da TradingPlatforms.com, il mercato globale della cybersecurity dovrebbe raggiungere 131,8 miliardi di dollari di revenue quest’anno.

Gli Stati Uniti, la Cina e il Regno Unito, i primi tre mercati, genereranno il 55% di quel valore. Inoltre, la forte crescita è destinata a continuare nei prossimi anni, con le revenue della cybersecurity che cresceranno del 20% fino a 158,8 miliardi di dollari entro il 2023.

Nel corso degli anni, gli attacchi informatici e le violazioni dei dati sono diventati uno dei maggiori rischi per il business, compromettendo i dati sensibili e causando gravi danni finanziari alle aziende e alle organizzazioni di tutto il mondo, che stanno perdendo miliardi a causa del cybercrime.

Anche se la maggior parte delle imprese ha aumentato significativamente i budget per la cybersecurity nel corso degli anni, secondo TradingPlatforms.com i cyber-attacchi come la violazione dei dati, il phishing, gli attacchi ransomware o lo spionaggio informatico, rappresentano ancora uno dei maggiori rischi per le imprese.

Nel 2016, il mercato globale della cybersecurity valeva 76,3 miliardi di dollari, rivelano i dati di Statista. Tre anni dopo, ha messo in evidenza TradingPlatforms.com, questa cifra è cresciuta di quasi il 50% a 112,2 miliardi di dollari.

Le entrate hanno continuato a crescere nel 2020 e sono balzate a 120,2 miliardi di dollari, poiché la pandemia di Covid-19 ha costretto le aziende e le organizzazioni di tutto il mondo ad accelerare la digitalizzazione del loro business.

Tra il 2021 e il 2023, i ricavi globali della cybersecurity secondo TradingPlatforms.com dovrebbero crescere di altri 27 miliardi di dollari. Nei prossimi cinque anni, l’intero mercato dovrebbe raggiungere quasi 210 miliardi di dollari di valore.

Cybersecurity TradingPlatforms Statista

I dati di Statista, ha messo in evidenza ancora TradingPlatforms.com, hanno anche mostrato che i servizi di cybersecurity, come l’analisi del rischio dei dati, il mascheramento dei dati e la vulnerability discovery, rappresentano il settore più grande e in più rapida crescita dell’intero mercato, destinato a raggiungere un valore di 61,4 miliardi di dollari nel 2021. Questa cifra dovrebbe aumentare del 25% a 77,2 miliardi di dollari nei prossimi due anni.

I ricavi del segmento del software sono previsti in crescita del 13% in questo periodo, passando da 44,3 miliardi di dollari nel 2021 a 50,6 miliardi di dollari nel 2023. L’hardware si è classificato come il terzo segmento più grande del mercato della cybersecurity, con 26 miliardi di dollari di entrate quest’anno.

Dal punto di vista geografico, prosegue l’analisi di TradingPlatforms.com, gli Stati Uniti si sono classificati come il mercato più grande per la cybersecurity a livello globale, con 54,4 miliardi di dollari di entrate nel 2021.

Cinque volte più della Cina che è il secondo mercato più grande. Questo non sorprende, evidenzia TradingPlatforms.com, considerando che gli Stati Uniti hanno conosciuto il più alto costo medio di violazione dei dati nel 2020, di 8,64 milioni di dollari, il 5,5% in più rispetto al 2019. Le statistiche mostrano che il mercato della cybersecurity statunitense dovrebbe crescere del 17% nei prossimi due anni e toccare un valore di 63,8 miliardi di dollari.

Tuttavia, secondo il Trustwave Global Security Report 2020, le aziende asiatiche sono colpite dal maggior numero di cyber-attacchi, ovvero il 37% di tutti gli attacchi segnalati lo scorso anno. Questo è il motivo per cui si prevede che il mercato cinese della cybersecurity registrerà la crescita più significativa nei prossimi anni.

Nel 2021, i ricavi della cybersecurity cinese sono destinati a raggiungere i 10,1 miliardi di dollari, molto meno degli Stati Uniti che è leader del settore. Tuttavia, secondo TradingPlatforms.com questa cifra è destinata a crescere di un impressionante 41% e a raggiungere un valore di 14,3 miliardi di dollari entro il 2023.

Il Regno Unito, quale terzo mercato più grande per la cybersecurity a livello globale, si prevede che raggiunga 9,8 miliardi di dollari di entrate entro il 2023, un aumento del 18% in due anni.

1 COMMENTO

  1. sarebbe interessante conoscere qual’è la spesa media delle aziende, per paese e categorie varie (es dimensioni, settore ecc), in cybersecurity in percentuale rispetto al fatturato. questo sarebbe davvero un dato molto importante per capire per esempio il reale posizionamento dell’economia di un paese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php