Crescere in digitale, al via online training e tirocini per i giovani

Hanno preso il via, per tutti i giovani disoccupati iscritti al programma “Garanzia Giovani” i training gratuiti sulle competenze digitali disponibili su crescereindigitale.it e messi a punto da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Google e Unioncamere.

Il progetto punta a rafforzare l’occupabilità dei giovani italiani e a favorire la digitalizzazione delle Pmi. Per farlo, prevede un percorso formativo composto da diverse fasi: 50 ore di training online, laboratori sul territorio e oltre 3.000 tirocini retribuiti nelle imprese italiane.

Attraverso il training online, i cui contenuti sono stati definiti dal comitato scientifico del progetto, i partecipanti avranno l’opportunità di ampliare le proprie conoscenze dell’ecosistema digitale e apprendere come il web possa essere un valido strumento per supportare la crescita e la visibilità internazionale delle aziende.

Coloro che supereranno il test, a conclusione del percorso formativo, saranno selezionati per accedere ai laboratori sul territorio, coordinati da Unioncamere e dal sistema delle Camere di commercio, e agli incontri con le imprese per i tirocini formativi, organizzati anche in collaborazione con il mondo delle associazioni di categoria.

Tutti i tirocini saranno retribuiti (500 euro al mese) e avranno una durata di 6 mesi. Attualmente sono più di 500 le imprese che hanno aderito all’iniziativa richiedendo l'attivazione di almeno un tirocinio per sviluppare progetti digitali. Veneto, Toscana, Lombardia, Abruzzo e Campania sono le regioni con il maggior numero di aziende ad aver richiesto tirocinanti.

Dal momento che il progetto sarà attivo fino alla fine del 2016, le imprese interessate a ospitare un tirocinante possono continuare ad esprimere il loro interesse sul sito www.crescereindigitale.it compilando il modulo dedicato. I tirocini sono finanziati nell’ambito del progetto “Garanzia Giovani” e in caso di successiva assunzione del tirocinante le aziende possono beneficiare di incentivi fino a 6.000 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here