Cresce del 79,9% l’utile netto Tim

I ricavi hanno superato i 5.100 milioni di euro, mentre il totale delle linee mobili ha superato i 36 milioni, in crescita di oltre il 15% sul pari perimetro

5 settembre 2002 Annunciando la nomina di Carlo Buora a presidente,
il Consiglio di amministrazione di Tim ha reso noti i risultati relativi al
primo semestre dell'esercizio in corso. Cresce del 5,1% rispetto al pari periodo
dell'anno precedente il fatturato, che si attesta a 5.185 milioni di euro. Il
margine operativo lordo, raggiunge i 2.488 milioni di euro, in questo caso
in crescita del 4,7%. Decisamente più sensibile l'aumento dell'utile netto
consolidato, che con un +79,9% tocca i 295 milioni di euro, risultato in
parte ascrivibile anche alla cessione del 25% della quota detenuta in Mobilkom,
la divisione di telefonia mobile di Telekom Austria.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here