Convertire i film da formato DivX a DVD

Grazie ai vostri consigli, sono riuscito a convertire filmati DivX in DVD. Alcuni film vengono convertiti correttamente mentre in altri si manifesta uno sfasamento progressivo tra audio e video, e di questo inconveniente non ho trovato nessuna notizia. …

Grazie ai vostri consigli, sono riuscito a convertire filmati DivX in DVD.
Alcuni film vengono convertiti correttamente mentre in altri si manifesta uno
sfasamento progressivo tra audio e video, e di questo inconveniente non ho trovato
nessuna notizia. Mi sono fatto l’idea che dipenda dalla frequenza FPS che
a volte non è 25 ma un numero strano (23.976) ma non ho individuato il
rimedio corretto.

Lo standard europeo per il video è il PAL, i filmati
codificati in PAL sono generati ad una frequenza di 25 fotogrammi al secondo
(Fps) e con una risoluzione video di 525 linee.

Negli Usa e in altri paesi vige invece il formato NTSC capace
di sole 400 linee con una frequenza di 29.970 Fps o di 23.976 Fps. Molte persone,
scaricando video DivX o Xvid da Internet prelevano talvolta film generati da
DVD NTSC americani oppure codificati male con una frequenza di 23.976 Fps. Una
volta convertito il film in DVD questo sarà generato a 25 Fps nel rispetto
dello standard europeo PAL: è normale che sia così.

In questo caso alcuni programmi di conversione pongono delle pause per evitare
la desincronizzazione con l’effetto che il film va a scatti ogni 3 secondi
circa. Altri programmi, come Nero Vision Express, producono
un video sincronizzato con l’audio all’inizio ma man mano che la
visione procede l’audio risulterà sempre più desincronizzato
ed alla fine del film avremo il massimo della desincronizzazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here