Convergenza IT OT: viaggio nei luoghi dove nasce il dato – VIDEO

Quattro mosse per trasformare il dato in informazione per il business in quattro video: spieghiamo cos'è la convergenza fra IT e OT in una miniserie Web con Franco Andrighetti, managing director di Efa Automazione.

In questo primo episodio (Dispositivi, macchine, linee di produzione: le fonti del dato) Andrighetti ci spiega che il dato, per essere elemento fondante dell'unico processo di business attuabile oggi, quello chiamato digital transformation, va commutato in informazione utile all'azienda.

I passi da compiere per fare questa trasformazione sono determinabiili e partono da una constatazione centrale: il dato non nasce nel database, ma vi arriva percorrendo un lungo cammino, da leggere, comprendere, convogliare, orientare, utilizzare, avendo le competenze per farlo, ovviamente.

Nasce sul campo, nelle unità produttive, provenendo da macchine e impianti.

Gli odierni modelli di Industria 4.0, basati sull'IoT, richiedono che la raccolta dei dati avvenga in tempo reale dalle macchine, a differenza del passato, quando il dato veniva trattato ed elaborato a posteriori, spesso manualmente.

Parliamo di un dato connotato da natura e forme disparate (bit, digit, nibble, byte, word, dword) o espressione di un rapporto fra misure (per esempio, temperatura associata all'umidità).

Questo scenario fa comprendere come esiste quella che potremmo chiamare una difficoltà estrattiva: i dati raramente si presentano al suo vero destinatario nella forma che questi desidera utilizzare.

Tenendo presente che il parco macchine non può essere sostituito nel breve periodo, va messo in condizione di produrre i dati che servono ai nuovi modelli di business digitale.

Questi interventi devono essere sostenibili economicamente e non invasivi, ossia non devono impattare sull'attività delle macchine.

Per farlo adeguatamente bisogna seguire un approccio bottom up, partendo dalla linea di produzione, basato sulla conoscenza del campo, dei protocolli, degli standard di comunicazione, per mettersi in condizione di poter prelevare il dato in modo rapido e affidabile, ovunque si trovi e qualsiasi forma abbia.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome