Consip sceglie la via green per l’ICT della PA

consip pa green

Consip segue con forza la via green per l'ICT della PA, e per questo ha aggiudicato quattro nuove gare rivolte al rinnovamento dell'offerta PA, sia in ambito software che hardware.

Più in dettaglio, la società romana ha posto una attenzione elevata verso la riduzione dell' impatto ambientale. È infatti stata assicura la totale conformità ai Criteri Ambientali del Ministero dell’Ambiente, anche prevedendo requisiti minimi molto restrittivi per quanto riguarda riduzione di consumi energetici, emissioni, rumorosità, sostanze pericolose ed imballaggi.

La convenzione, che è stata frazionata in 4 lotti, prevede la fornitura di 40000 laptop di diverse gamme e di 10000 tablet.

I vincitori delle gare sono:

  • Bellucci Spa (lotto 1)
  • Converge Spa (lotto 2)
  • RTI Infordata Spa- Italware Srl (lotti 3 e 4)

Oltre al già citato impegno verso le offerte green per la PA, Consip ha conseguito anche importanti risultati economici: infatti, il risparmio rispetto ai prezzi mediamente praticati è compreso fra il 19 e il 24% in base alle diverse tipologie di prodotto.

Non solo computer e tablet per Consip: la convenzione Stampanti 17, suddivisa in 6 lotti, prevede infatti la fornitura in acquisto di 73500 fra stampanti per uso personale, stampanti di rete (bianco e nero o a colori), apparecchiature multifunzione (bianco e nero o a colori).

Ad aggiudicarsi la gara sono state le società:

  • Converge Spa (lotto 1)
  • Infordata Spa (lotti 2 e 6)
  • Kyocera Document Solutions Italia Spa (lotto 3)
  • Italware Srl (lotto 4)
  • FINIX Tecnology Solution Spa (Lotto 5).

Anche in questo caso, la PA potrà contare su risparmi considerevoli: rispetto ai prezzi mediamente praticati alla PA lo sconto supera il 40%.

La convenzione Apparecchiature Multifunzione 31 – suddivisa in 3 lotti – offre la fornitura a noleggio, per un periodo che va da 3 ai 5 anni, di 16000 apparecchiature, monocromatiche e a colori, per gruppi di lavoro di diverse dimensioni o dipartimentali.

Per questa convenzione, i vincitori sono:

  • Olivetti Spa (lotto 1)
  • Kyocera Document Solutions Italia Spa (lotti 2 e 3).

Il risparmio ottenuto rispetto ai prezzi mediamente praticati alla PA è risultato pari al 15%.

Infine, la convenzione Licenze Sw multibrand – suddivisa in 7 lotti – prevede la fornitura di licenze d’uso Oracle, IBM Passport, Tecnologie DELL, SAP e Adobe, di prodotti Microsoft Government Open License (GOL), di sottoscrizioni software Open Source Red Hat, fino a concorrenza dell’importo massimo di 148 milioni di euro.

 Ad aggiudicarsi la gara sono state le società:

  • Telecom Italia Spa (lotti 1 e 5),
  • Softwareone Italia Srl (lotto 2),
  • Italware Srl (lotti 3 e 7),
  • RTI Converge Spa - Gway Srl (lotto 4),
  • RTI Italware Srl - Technis Blu Srl (lotto 6).

Il risparmio ottenuto rispetto ai prezzi mediamente praticati alla PA è stato pari al 13%.

crediti pa

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome