Home Apps Con i KPI si misura il successo di una app

Con i KPI si misura il successo di una app

Red Hat ha incaricato Vanson Bourne di indagare le opinioni di decision maker IT di 200 organizzazioni con oltre 2.500 dipendenti, fra Stati Uniti ed Europa occidentale, in tema di sviluppo di mobile app, per comprendere se chi ha una strategia di mobile app ne valuta il successo attraverso Key performance indicator (KPI). Dalla ricerca emerge che il 74% di chi fa uso di KPI per misurare le applicazioni mobili ottiene un ritorno sugli investimenti (ROI) positivo.

KPI per quasi tutti

Dalla ricerca risulta che l’85% delle organizzazioni da uso di KPI per misurare il successo delle app mobili, mentre il 9% utilizza altri strumenti e il rimanente 6% non effettua alcuna misurazione.

Più app nel 2016

Il 52% dei partecipanti dichiara di avere una strategia definita per il mobile e il 90% prevede di aumentare gli investimenti nello sviluppo di mobile app nel corso del 2016.

Mobile maturity

Tra chi fa uso di KPI le aziende statunitensi registrano un ROI positivo nel 79% dei casi, quelle dell’Europa occidentale il 68% delle volte. Solo il 4% ha registrato un ROI negativo, mentre un’azienda su sei (16%) ha riportato un ROI pari a zero. C’è anche un 7% che non conosce il valore di ROI che sta raggiungendo.

Settori avanzati

Le aziende dei settori manifatturiero (92%), telecomunicazioni (83%) e costruzioni (83%) ottengono il maggiore successo dalle mobile app in termini di ROI più elevato, seguite da retail (76%), distribuzione e trasporti (75%), servizi aziendali (71%), servizi finanziari (69%), IT (66%), chimica e farmaceutica (56%).

Trasferimento di account

Oggi il 72% di chi misura i KPI pensa che l’attività spetti ai responsabili IT, mentre il 17% la affida ai responsabili delle linee di business (LOB) e l’11% ai vertici aziendali o a figure deputate a seguire la mobilità. Nel 2016 lo scenario cambierà, a danno dei responsabili IT  a cui resterà il compito secondo il 43% degli interpellati. Maggiormente coinvolti saranno i responsabili delle linee di business, secondo il 42%, e per il 14% la head of mobility.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php